Home Italy in Europe Beko BBL – Bamberg batte Giessen nel posticipo per la vittoria consecutiva n°16

Beko BBL – Bamberg batte Giessen nel posticipo per la vittoria consecutiva n°16

0

Trincheri, Bamberg

Lunedì sul velluto per il Bamberg di coach Trinchieri, che si libera della pratica Giessen nel posticipo per la vittoria consecutiva n°16, con un match dominato fin dal primo quarto davanti all’abituale sold out da 6800 spettatori della Brose Arena. Perentorio il 20-7 della prima frazione, preludio ad uno scarto che tocca presto i 20 punti per gestire poi energie fisiche e mentali nella seconda parte della gara fino al 82-58 finale, dando fondo alle rotazioni dalla panchina. Difesa è la parola chiave, con le 19 perse forzate agli avversari che chiudono con un magro 38% complessivo dal campo, con solo 3 triple a segno su 17 tentativi.

Giornata in ufficio dal punto di vista offensivo per i bavaresi, comodamente sopra il 50% da due (21/36) e vicini al 40% dall’arco (9/25). Brose più continuo nella gestione della palla, 17 assist a fronte di 12 perse, guidato da Staiger (15, 5/8 da tre) e Harris (15, 5/6 dal campo), con ampi spazi in regia per il classe ’95 Aleksei Nikolic (10 più 5 assist in 25′). Wanamaker si prende un giro di pausa (0 punti e 0/5 al tiro in 21′), in doppia cifra vanno anche Heckmann (12 con 6 reb)e Strelnieks (10, 5/6 da due). Tra gli ospiti si salvano il centro da Iowa Olaseni (12 e 6 reb) e l’ala ex Crailsheim Bartolo (11, 5/7 dal campo, 3 reb), ma è poca cosa per la nona forza della BBL che resta a 2 vittorie di distanza dalla quota playoff, che al momento vede ottava Wurzburg con un record di 14v-11p.

“Oggi sono molto soddisfatto della mia squadra – le parole di coach TrinchieriNon era una partita facile, dopo la battaglia di Giovedì contro l’Olympiacos dove abbiamo speso tantissime energie. Non abbiamo preso l’impegno sottogamba e abbiamo giocato una partita difensiva eccezionale. In attacco ci mancavano un paio di lunghi cui abbiamo dato un giro di pausa. Ma siamo una squadra e abbiamo usato al completo il nostro roster. Questo è il modo giusto di approcciare questo tipo di partite. Abbiamo già giocato 50 partite quest’anno e dobbiamo centellinare le forze, dato che tra tre giorni abbiamo un altro match cruciale in Eurolega”.

A nove giornate dal termine della regular season Bamberg (23v-2p) mantiene 4 vittorie di vantaggio sul Bayern (19v-6p) secondo, vincente domenica nello scontro diretto con Francoforte (17v-8p) che spreca l’occasione per l’aggancio in classifica. Stesso record della squadra di Pesic per Oldenburg (19v-6p), giunto a 7 vittorie in fila con la vittoria in trasferta a Wurzburg 77-82. Quarto posto per Ludwigsburg (18v-7p) che passa 73-93 ad Hagen e precede Alba (17v-8p) e Fraport appaiate al 5° posto.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata