Home Europa Campionati Esteri BBL. Terzo quarto fatale per l’EWE Oldenburg che viene sorpreso dal Bayern di Flaccadori

BBL. Terzo quarto fatale per l’EWE Oldenburg che viene sorpreso dal Bayern di Flaccadori

0

 

Arriva un’altra vittoria tra le mure amiche dell’Audi Dome per il Bayern Monaco, che mantiene la vetta della classifica in solitaria con record di 18-2. Oggi toccava all’EWE Baskets Oldenburg tentare l’impresa di espugnare il parquet dei Campioni di Germania,  ma sono riusciti a condurre i giochi solo per 20′. Coach Kostic, per questa gara, ha dovuto rinunciare a Koponen, Dedovic e Lessort.

I padroni di casa hanno una partenza pigra: qualche distrazione di troppo e polveri bagnate in attacco aprono pericolosi contropiedi ospiti, che prendono subito un vantaggio in doppia cifra. Un controparziale biancorosso conclude il 1°quarto sul 12-18. Nel 2°quarto una tripla di Lo riporta la partita quasi in parità sul 26-27, poi ci vogliono ben 4′ 27″ per vedere il successivo canestro bavarese: una tripla sulla sirena di fine tempo di Huestis. Nel frattempo Oldenburg con 4 bombe consecutive sembrava aver preso un buon margine per costruire la vittoria. Si va all’intervallo con l’EWE che conduce 41-29 e con Paulding (11 punti) e Monroe (10 punti) tra i migliori in campo. Il conto delle palle perse è pesante per gli uomini di Kostic 9-3.

Al rientro dagli spogliatoi il Bayern si fa più aggressivo in difesa, mentre gli avversari subiscono inermi. Un clamoroso parziale di 25-1, dove l’unico punto di Oldenburg è stato segnato su tiro libero da Mahalbasic, gira completamente il trend della partita in favore dei padroni di casa. L’ultimo quarto inizia 54-42 e i biancorossi, con molta attenzione e continuità, gestiscono la partita fino alla fine. Termina 79-58. Il conteggio palle perse finali diventa favorevole ai vincitori 12-14.

MVP della partita Greg Monroe, con 14 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per 22 di valutazione in quasi 26′ di gioco. Prestazione notevole anche per Paul Zipser che è stato il top scorer del match con 15 punti (1/1, 3/3, 4/4), perfetto al tiro e 19 di valutazione in 24′. In doppia cifra anche Radosevic (10 punti) e Alex King (11 punti). Per Oldenburg il migliore è stato Mahalbasic con 9 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per 17 di valutazione in 26′, l’unico in doppia cifra, invece, è Paulding che è rimasto fermo agli 11 punti dell’intervallo.

Partita positiva per Diego Flaccadori, che quando viene mandato in campo porta sempre una grande energia. Oggi ha avuto 11′ di spazio e ha segnato 5 punti (2/5, 0/0, 1/2). Una zingarata in area con appoggio al tabellone sono i suoi primi punti nel 2°quarto per il 19-21. A -4′ dalla fine una sua rubata, in punta, lo lancia in contropiede per un comodo canestro. Un minuto dopo subisce un antisportivo da Tadda, ma in lunetta non è preciso e fa 1/2.

I prossimi impegni per entrambe le squadre ora sono in ambito europeo. Oldenburg è nel girone F di EuroCup insieme a Venezia e Brescia e martedì ospiterà il Promitheas nell’ultima giornata delle Top 16. Per il Bayern, invece, è in arrivo un altro doppio turno di Eurolega, mercoledì ci sarà il Baskonia e venerdì la trasferta al Palau Blaugrana di Barcellona.

FC BAYERN MONACO – EWE BASKETS OLDENBURG 79-58 (12-18/ 29-41/ 54-42)