fbpx

BBL – Il Bayern di Flaccadori espugna anche Vechta

Diego Flaccadori Bayern
Diego Flaccadori (Bayern Monaco) – Carlos Calvillo per BasketItaly

Se in Eurolega il percorso del Bayern di Monaco è assai zoppicante, in Bundesliga non ha subito ancora sconfitte. Ieri pomeriggio, i campioni di Germania hanno espugnato il Rasta Dome, portando a 14 su 14 le vittorie. Risultato finale 68-76. Il Rasta Vechta, è la seconda squadra in questa stagione a mantenere i bavaresi sotto gli 80 punti, e dopo questa sconfitta scivola in ottava posizione. Gli ospiti hanno condotto la partita fin dall’inizio, i padroni di casa con una difesa aggressiva hanno più volte tentato di riprendersi la partita, ma a questo punto è uscita l’esperienza e il talento degli avversari. Il Bayern ha chiuso bene l’area, costringendo il Rasta a trovare maggiori soluzioni dall’arco, con risultati non molto brillanti. E’ stata una partita difensiva, che ha causato molti errori da entrambe le parti, motivo per cui gli ospiti non pagano più di tanto il conto delle palle perse, ben 19, contro le 16 avversarie.

https://twitter.com/fcb_basketball/status/1213857977159110656?s=20

L’MVP della partita è stato Petteri Koponen con 19 punti (1/1, 5/6, 2/2), 2 recuperi e 21 di valutazione in 22′.

https://twitter.com/fcb_basketball/status/1213860201247526912?s=20

Nelle fila del Vechta ha giocato anche Trevis Simpson, visto a Udine lo scorso anno in A2 Est. Non una gran prestazione per lui, in quasi 26′ ha realizzato 4 punti (1/3, 0/5, 2/3), con 4 rimbalzi e 2 assist.

La partita dello scorso 2 gennaio, contro la Stella Rossa di Belgrado, è stata anche l’ultima, in maglia Bayern, di DeMarcus Nelson, il cui contratto scadeva proprio in quell’occasione. L’esperto play statunitense era stato chiamato in estate a sopperire all’assenza di TJ Bray, che ora è tornato ad allenarsi.

E’stata piuttosto anonima la partita di Diego Flaccadori, impiegato nel ruolo di playmaker, vista l’assenza di TJ Bray e la partenza di Nelson. Ha fatto riposare Maodo Lo per 12′, mettendo in campo sì energia e difesa, ma con poca efficienza in fase offensiva: nessun punto (0/2, 0/1, 0/0), 2 rimbalzi, 2 assist, ma anche 2 perse.

I prossimi impegni delle due squadre saranno sul palcoscenico europeo. Il Rasta Vechta ospiterà Hapoel Jerusalem e Antwerp Giants nel girone B di Champion League. Il Bayern Monaco attenderà l’arrivo del CSKA di Hackett e Mike James, prima di trasferirsi in Grecia per affrontare Panathinaikos e Olympiakos.