fbpx

BBL. Il Bayern di Flaccadori è vincente anche in versione small

Diego Flaccadori Bayern
Diego Flaccadori (Bayern Monaco) – Carlos Calvillo per BasketItaly

Ieri si è giocata la 17° giornata di Bundesliga e per il Bayern Monaco è arrivata un’altra vittoria. Sul parquet amico dell’Audi Dome ha affrontato la formazione del s.Oliver Wurzburg, che lo scorso anno ha disputato la finale di Fiba Europe Cup contro la Dinamo Sassari.

Coach Oliver Kostic ha lasciato a riposo i centri: Lucic (che forse lo rivedremo in campo venerdì), Monroe e Radosevic, schierando in campo il solo Lessort. Ha scelto di giocare con una squadra più piccola e veloce, con tanti tiratori, adattandosi così al roster avversario, il cui unico centro era il 2,11 Luke Fischer. E’ stata una partita molto difensiva, con un primo quarto terminato 13-7 per i padroni di casa. I bavaresi sono riusciti a tirare di più e meglio, complici anche i rimbalzi in più catturati e le 8 stoppate date (3 del solo Huestis). La partita è progredita a parziali e si è risolta solo nell’ultimo quarto, quando la squadra di Kostic, con un parziale di 10-0 (culminato con una tripla dello specialista Koponen) ha dato l’allungo definitivo a cui gli avversari non sono più riusciti a rispondere. Punteggio finale 71-60

MVP della partita Paul Zipser che ha giocato un’altra magistrale partita. In 22′ ha prodotto 18 punti (5/5, 2/4, 2/3) con 4 rimbalzi per 22 di valutazione. Gran partita anche di Nihad Dedovic, per lui 15 punti (3/3, 3/6, 0/0), con 7 rimbalzi, 3 assist e 21 di valutazione in 26′.

Per il s. Oliver i migliori sono stati l’ala Florian Koch che in 26′ ha fatto registrare 13 punti e 4 rimbalzi e il centro Luke Fischer che, sempre in  26′, ha realizzato 10 punti e 5 rimbalzi.

Con Wurzburg giocano anche 2 conoscenze del nostro campionato. Victor Rudd, ex Torino, ha segnato 5 punti con 6 rimbalzi e 4 assist in quasi 30′. Per l’ex Varese Cameron Wells, invece, solo 4 punti, 2 rimbalzi e 1 assist in circa 27′.

Per Diego Flaccadori arriva ancora una partita anonima. Viene impiegato per solo 6′, tra 2° e 3° quarto. Riesce a sparare un tiro dalla lunga distanza che non va a bersaglio, smazza 1 assist per la tripla di Dedovic per il 25-19. Al primo pallone perso viene sostituito.

Il Bayern con 1 sola partita persa rimane in vetta alla classifica di BBL e domenica ospiterà il Giessen. In Eurolega invece giocherà martedì a Lione, mentre venerdì all’Audi Dome arriverà il Valencia.

S.Oliver Wurzburg ora occupa la 7° posizione in classifica con 10 vinte e 7 perse. Essendo impegnato solo in campionato, sabato affronterà il Braunschweig, attualmente al 12° posto.

FC BAYERN MONACO – S.OLIVER WURZBURG 71-60 (13-7/ 25-25/ 49-50)