Italy in Europe: L’Andorra di Michele Vitali dai due volti cade a Valencia

Michele Vitali Valencia
Michele Vitali (MoraBanc Andorra) – Credit: Carlos Calvillo per BasketItaly

VALENCIA – Sfida fondamentale per le ambizioni di classifica alla prossima edizione della Copa del Rey tra il Valencia Basket e il MoraBanc Andorra di Michele Vitali, a parti punti con 5 vittorie e 5 sconfitte fino al momento. Alla fine si sono imposti i padroni di casa per 91-72 al termine di una partita dai due volti.

Michele Vitali è sceso in pista con il quintetto titolare, mettendo a segno anche una tripla in un bel primo quarto, finito con gli ospiti in vantaggio per 18-22. Il Valencia Basket è riuscito a rimontare e pareggiare le sorti dell’incontro nel secondo quarto, e la sfida è poi proseguita punto a punto. L’azzurro ha segnato un altro bel canestro in penetrazione, e poi un’altra tripla, che ha riportato l’Andorra sul +4. Una schiacciata di Will Thomas ha permesso ai taronja di recuperare e andare al riposo sul 37-39, con Michele Vitali come top-scorer con 8 punti.

Due triple consecutive di Andrew Albicy hanno dato l’impulso all’Andorra, che ha toccato il +11 di vantaggio. I padroni di casa sono riusciti punti  a riavvicinarsi con una tripla di San Van Rossom. Due schiacciate consecutive di Will Thomas hanno rimesso i taronja in partita e acceso gli animi del sonnolento pubblico della Fonteta. Un 2+1 di Fernando San Emeterio ha riportato in vantaggio il Valencia Basket, che, aumentando il livello difensivo, si è poi portato avanti con due triple consecutive di Matt Thomas. Un canestro di Shayne Whittington ha interrotto un parziale di 22-2 per i taronja. Il risultato dopo 30 minuti è stato fissato sul 66-57.

Gli uomini di Jaume Ponsernau hanno tirato di talento individuale per mantenersi in vantaggio, mentre l’Andorra ha fatto fatica a trovare il canestro. Una serie di errori da una parte e dall’altra hanno mantenuto invariato il risultato, mentre i minuti passavano, favorendo i padroni di casa in vantaggio. Michele Vitali, rientrato in campo, ha realizzato solo un tiro libero sui tre tentativi dopo aver ricevuto un fallo oltre l’arco. Il rimbalzo offensivo ha dato ulteriore vita ai taronja, che hanno aumentato il divario in una sfida con ormai solo un padrone.

Michele Vitali ha chiuso con 9 punti in 23 minuti; per il MoraBanc Andorra il migliore è stato Andrew Albicy con 13 punti e 17 di valutazione. Da parte del Valencia Basket eccellente Will Thomas (18 punti), Fernando San Emeterio (14 punti) e ottima prova a tutto campo del lungo francese Louis Labeyrie, autore di 11 punti e 8 rimbalzi (23 di valutazione).