Italy in Europe: Alessandro Gentile ne fa 20 e l’Estudiantes vince all’overtime

Alessandro Gentile
Alessandro Gentile e Darío Brizuela, protagonisti della vittoria dell-Estudiantes – ACB Photo / E. Candel

En plein per gli italiani in Europa. Dopo le vittorie di sabato del Fenerbahçe di Gigi Datome e Nicolò Melli e dell’Andorra di Michele Vitali, e l’exploit di Daniel Hackett in VTB League con il CSKA Mosca di domenica a pranzo, Alessandro Gentile ha chiuso il fine settimana come protagonista assoluto nel bel successo conquistato dall’Estudiantes sull’Iberostar Tenerife. Nella prima giornata di ritorno del campionato ACB, il Movistar Estudiantes si è imposto per 98-96 all’overtime a una squadra in forma come l’Iberostar Tenerife.

Dopo un primo quarto dominato dai padroni di casa e chiuso avanti per 21-19, il Tenerife ha preso il sopravvento, portando la partita nel proprio territorio e conducendo le danze per i successivi due quarti. Dopo essere andati all’intervallo sul 32-40 per gli isolani, Alessandro Gentile è salito in cattedra, e con 11 punti nel terzo quarto ha permesso all’Estudiantes di mantenersi aggrappato alla partita. Gli uomini di Josep Maria Berrocal hanno completato la rimonta nell’ultimo parziale, riuscendo a conquistare il pareggio a 79 e a portare l’incontro all’overtime.

Nei cinque minuti supplementari l’Iberostar allenato da Txus Vidorreta è partito più aggressivo, ma la grinta dei capitolini, sospinti dall’acceso pubblico di casa, ha avuto la meglio, e alla fine è arrivata una celebratissima vittoria.

Darío Brizuela è stato il top-scorer tra i padroni di casa con 21 punti, mentre a Nick Caner-Medley è andato l’MVP grazie ai 15 punti e 13 rimbalzi (29 di valutazione). Encomiabile la prestazione di Alessandro Gentile, autore di 20 punti, 7 rimbalzi e 3 assist in 30 minuti di gioco.

L’Italia del basket può dormire sonni tranquilli: se il campionato langue, gli italiani in Europa sono una cosa meravigliosa.