Spagna – Tutto uguale in testa, record di assist per Sergio Rodríguez

Si è disputata in settimana la 32ª giornata della Liga Endesa e ha fatto registrare una marca storica: 19 assist, record assoluto in ACB, realizzato da Sergio “el Chacho” Rodríguez nel corso della dilagante vittoria del Real Madrid ai danni del Montakit Fuenlabrada per 129-81. Uniti con gli 11 punti, la storica doppia-doppia ha permesso al giocatore canario di proclamarsi MVP della giornata, con 31 di valutazione. Trey Thompkins ha realizzato 25 punti in una partita a senso unico dove ben 8 giocatori tra i blancos sono andati in doppia cifra. 

Non molla la testa della classifica il FC Barcelona Lassa, che ha battuto 85-75 l’Herbalife Gran Canaria. Dopo un ottimo primo quarto per i blaugrana, gli ospiti si sono rifatti sotto nel secondo parziale e non hanno mollato fino all’ultimo, quando la superiorità degli uomini di Xavi Pascual, espulso per doppio fallo tecnico, ha preso il sopravvento. Álex Abrines e Juan Carlos Navarro, entrambi con 16 punti e 19 di valutazione, sono stati i migliori in una sfida dominata dalla superiorità esteriore: 10/21 in triple per il Barça (48%) e solo 4/25 per l’Herbalife (16%), che spesso e volentieri vive grazie alla precisione nel tiro dai 6.75.

Il Valencia Basket ha giocato benissimo per 3 quarti e mezzo a Saragozza contro il CAI, toccando un vantaggio di +17, che si è visto pesantemente ridotto nel corso degli ultimi minuti, fino al 75-78 finale. Gli uomini di Pedro Martínez sembravano già con la testa negli spogliatoi e i locali hanno tentato la rimonta impossibile, senza comunque riuscire nell’intento. I migliori tra i taronja sono stati Justin Hamilton, autore si 17 punti e 5 rimbalzi e Fernando San Emeterio, con 12 punti e 18 di valutazione.

L’Unicaja Malaga ipoteca i Playoff grazie alla vittoria per 60-86 sul parquet della già retrocessa Retabet.es GBC, con 15 punti di Mindaugas Kuzminskas.

Negli scontri tra squadre in lotta per i Playoff e per la salvezza, hanno avuto la meglio le compagini in lotta per guadagnarsi la post-season. L’UCAM Murcia si è imposto 67-82 in casa del Movistar Estudiantes (21 punti e 7 rimbalzi per José Ángel Antelo); il Dominion Bilbao Basket ha battuto 73-63 l’ICL Manresa (18 punti per Alex Ruoff) e l’Iberostar Tenerife ha vinto 71-56 contro il Rio Natura Monbus Obradoiro (17 punti per Tim Abromaitis).

Non si giocavano assolutamente niente, ma hanno dato vita a una delle partite più spettacolari dell’anno Baloncesto Sevilla e MoraBanc Andorra. Ci sono voluti ben due overtime ai padroni di casa per avere la meglio per 88-81 sugli arcigni rivali. Il migliore è stato lo sloveno Boki Nachbar, che ha messo a segno 18 punti.

A due giornate dal termine della regular-season ancora da decidere le ultime due squadre che disputeranno i Playoff e chi retrocederà insieme con il Gipuzkoa.

Classifica:

Barça 28-4

Valencia, Real Madrid 27-5

Baskonia* 23-9

Gran Canaria 20-12

Unicaja 18-14

Fuenlabrada 17-15

Murcia, Bilbao 16-16

 Tenerife 15-17

Sevilla 14-18

Andorra, Joventut 12-20

Zaragoza 11-21

Manresa 10-22

Obradoiro 9-23

Estudiantes 8-24

Gipuzkoa 5-27

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

11 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *