Spagna – Il Real Madrid vince i PlayOff ACB alza il quarto titolo dell’anno

La stagione di pallacanestro 2014-15 in Spagna ha un nume proprio ed è quello del Real Madrid. Dopo la Supercopa conquistata a Vitoria lo scorso settembre, la Copa del Rey vinta in febbraio a Gran Canaria e il titolo di campione dell’Eurolega, alzato al cielo il mese scorso nel palazzetto di casa arriva anche quello di Campione della Liga Endesa.

I blancos hanno battuto gli eterni rivali del FC Barcelona per la via rapida: 3-0 nella serie, conclusasi con la vittoria in gara 3 al Palau Blaugrana 85-90. Stagione deludente, invece, per il Barça, eliminato prima della Final4 dell’Eurolega dall’Olympiacos e sconfitto nelle tre competizioni domestiche in finale sempre dalla squadra capitolina. 

Il Real Madrid si proclama così campione di Spagna per la 32ª volta, dopo aver dominato la regular-season e aver perso un solo incontro in questi play-off: gara 2 delle semifinali contro il Valencia Basket in casa. Un dominio assoluto e incontrastato da parte degli uomini di Pablo Laso.

Dopo una prima parte dominada dalla compagine visitante, il Barça ha cercato la reazione nel terzo parziale, grazie soprattutto a un Ante Tomic imperiale (29 punti, 36 di valutazione), ma il pivot croato nulla ha potuto contro la solidità di squadra messa in campo da Jaycee Carroll (19 punti) e i soliti Sergio Rodríguez (11), Andrés Nocioni (11) e Sergio Llull (10). Proprio il play/guardia di Minorca Llull è stato eletto MVP della finale, grazie a una serie impeccabile che ha lasciato grandi numeri, come il 5/5 in triple nel primo quarto di gara 2.

Foto: ACB Photo

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *