Spagna: Granger, Llull, Ribas, Reyes e Todorovic formano il quintetto ideale della Liga Endesa

È stato svelato il miglior quintetto della regular season della Liga Endesa 2014-15, eletto tra tifosi, giornalisti, giocatori ed allenatori; questa “squadra ideale” è composta da Jayson Granger (Unicaja Malaga), Sergio Llull (Real Madrid), Pau Ribas (Valencia Basket), Felipe Reyes (Real Madrid) e Marko Todorovic (Dominion Bilbao Basket).

Tutti loro hanno dimostrato ampiamente le proprie qualità tecniche, diventando pedine fondamentali nell’economia del gioco delle rispettive squadre durante la regular season a punto di concludersi. 

Jayson Granger, votato miglior playmaker dell’anno, è stato uno degli artefici del “miracolo Unicaja”, che ha visto gli andalusi in testa alla classifica per buona parte dell’anno. Con una valutazione media di 13,3 a partita, frutto di 9,7 punti e 5,2 assist, l’uruguayano con passaporto italiano era stato eletto MVP della prima giornata.

Sergio Llull forma parte del miglior quintetto della Liga Endesa per la seconda volta in carriera, dopo la stagione 2010-11. Eletto miglior guardia dell’anno, era stato MVP della Supercoppa disputata a Vitoria lo scorso settembre e vinta dal Real Madrid e ha promediato 10,7 punti e 12,7 di valutazione durante la regular season.

Nella sua terza stagione al Valencia Basket Pau Ribas è diventato l’anima della squadra, dimostrando enorme regolarità. Anche se è sceso in campo come titolare solo in 5 delle 29 partite disputate, il catalano ha brillato più dei suoi compagni in praticamente tutti gli incontri risultando decisivo a portare a casa parecchi dei successi raccolti dalla sua squadra. Eletto giocatore delle giornate 27 e 29, durante la stagione ha promediato 11,1 punti, 4,9 assist e 14,9 di valutazione a partita.

Il capitano del Real Madrid Felipe Reyes, giocatore consacrato e con un palmares straordinario, ha vissuto quest’anno una seconda gioventù ed entra a far parte del miglior quintetto dell’anno per la quarta volta. L’ala grande classe 1980 era stato eletto MVP del mese di novembre, delle giornate 6 e 24 e ha registrato un’invidiabile media di 12,1 punti, 5,4 rimbalzi e 15,2 di valutazione a partita.

Con solo 23 anni il centro del Bilbao Basket Marko Todorovic è uno dei giocatori più giovani ad entrare in questo tipo di riconoscimenti. Il montenegrino ha primeggiato nelle statistiche del campionato, con 17,5 punti di valutazione media e 7,2 rimbalzi a partita e ha contribuito a portate la sua squadra ad essere l’autentica rivelazione della stagione.

 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *