Home Europa Campionati Esteri Copa Del Rey: Il Real Madrid alza la Coppa nº 28, Facundo Campazzo MVP
Il Real Madrid trionfa a Málaga con un gran Facundo Campazzo - ACB Photo Copa Del Rey: Il Real Madrid alza la Coppa nº 28, Facundo Campazzo MVP

Copa Del Rey: Il Real Madrid alza la Coppa nº 28, Facundo Campazzo MVP

0

MÁLAGA – Finale dell Copa del Rey di Spagna al Martín Carpena tra i padroni di casa dell’Unicaja Málaga e i favoriti del Real Madrid. Il pronostico è stato rispettato, con i campioni del campionato ACB in carica che non hanno avuto troppi problemi a battere nettamente l’Unicaja Málaga, qualificata per l’evento solo in quanto squadra ospitante. 68-95 il risultato finale, con uno strabiliante Facundo Campazzo in doppia doppia, autore di 13 punti e 13 assist e votato MVP del torneo.

I blancos hanno aperto le danze con Jaycee Carroll da tre, mentre gli andalusi, sospinti dal pubblico locale, hanno reagito in transizione con Axel Toupane. I ragazzi di Pablo Laso hanno tentato l’allungo con Anthony Randolph, ma Jaime Fernández non ci stava, e ha cercato di mantenere i suoi in scia. Un layup di Gabriel Deck ha portato il vantaggio ospite oltre la doppia cifra, e il primo quarto si è chiuso con vantaggio visitante di 13-26. Real ispirato anche in avvio di secondo parziale, con due triple consecutive di Rudy Fernández. Darío Brizuela e Adam Waczynski hanno provato a mantenere viva l’Unicaja, costringendo Pablo Laso al time-out. Un 2+1 della guardia ex Estudiantes ha riportato gli andalusi sul -9, ma Taylor e Llull hanno allungato nuovamente per i capitolini. Facundo Campazzo ha mandato le squadre negli spogliatoi sul 28-43.

Walter Tavares ha fatto valere la altezza sotto canestro, segnando e dominando il rimbalzo, e Jaycee Carroll ha segnato nuovamente dall’arco della tripla. L’Unicaja ha messo a segno i suoi canestri, ma non riuscendo ad arginare il rivale, rimontare è stato impossibile. 42-68 il risultato dopo 30 minuti di gioco. In un ultimo quarto senza ormai più nulla in gioco c’è stato spazio per le azioni individuali e per la tifoseria, che si è fatta sentire da entrambe le parti. Il Real Madrid vince la sua 28ª Copa del Rey.

[Immagine di copertina: ACB Photo]