Spettatori Serie A, mai così bene dal 97/98: qualcosa sta cambiando?

Con il campionato che volge al termine (Venezia e Cremona a Gara 5 per raggiungere Sassari in finale), è già tempo di tracciare un primo bilancio dell’annata del basket italiano. Se da una parte le compagini azzurre sono tornate a trionfare in Europa con la Virtus Bologna (Basketball Champions League) e la Dinamo Sassari (FIBA Europe Cup), qualcosa di ottimistico si muove anche all’interno dei confini italici.

Spettatori Serie A, è record dopo 21 anni

E’ infatti nettamente positivo il trend degli spettatori che hanno assistito ai match di Serie A. Con 4.003 presenze medie, il massimo campionato ha fatto registrare il miglior dato dalla stagione 1997-98 (in quella occasione ci si attestò a quota 4.050). Sicuramente un buon segnale che potrebbe portare ad un’ulteriore crescita in vista della prossima stagione. In tal senso nel 2019/20 ci sarà al nastro di partenza un’altra piazza appassionata come quella di Bologna sponda Fortitudo.

Dati – quelli riportati dal modello C della Siae sulla stagione della LBA Serie A PosteMobile – che testimoniano come qualcosa in termini di appeal stia cambiando nel basket italiano. La maggior competitività del torneo, rispetto ai favori dei pronostici, ha riavvicinato il pubblico per una crescita di oltre il 6% delle unità. Numeri confermati anche dagli incassi: con 52.512 € di media, infatti, si è toccata la più alta a partire dalla stagione 1978-79.

Un barlume di speranza per il movimento

Se lo status del basket italiano continua ad essere quantomeno claudicante, la spinta giusta potrebbe dunque arrivare dagli appassionati che non intendono abbandonare un movimento che arranca. I tifosi continuano ad essere la marcia in più per provare a fare meglio anche al vertice della Lega. Se da una parte i proprietari comprano e scambiano titoli sportivi, mentre società spariscono nel nulla ridisegnando ogni estate (e non solo) la geografia della pallacanestro tricolore, c’è ancora un barlume di speranza che si possa tornare ai fasti del passato.

Occorrerà lavorare alacremente sin dalla modernizzazione degli impianti, troppo desueti se paragonati al resto del continente. Il pubblico deve essere solo il primo passo: adesso starà alle istituzioni non sprecare questa nuova opportunità. In Italia la voglia di basket (per fortuna) è ancora viva…

Spettatori Serie A

Ultime news basket italiano