Maccabi corsaro al Pireo, Olympiacos sconfitto 73-80

devin-smith-maccabi-tel-aviv-2016-10-13

La nona giornata di stagione regolare regala emozioni e sorprese,una tra queste è la vittoria in terra greca del Maccabi Tel Aviv che espugna il Pireo,infliggendo una pesante sconfitta ai padroni di casa dell’ Olympiacos.

Partita ben gestita dagli israeliani dall’inizio alla fine,con il divario amplificato nella terza ripresa di gioco e mai più ricucito dagli uomini di coach Sfairoupolos.

La squadra di Hadar con quest’affermazione ottiene punti pesanti in classifica e può guardare con più fiducia al cammino nel girone,finora non certo brillante (4 vittorie e 4 sconfitte).

Forti di ottime percentuali al tiro (quasi al 50%) e di una supremazia sotto i tabelloni, i giallobù di Hadar sfruttano la serata positiva sotto canestro di Iverson  (14 punti/8 rimbalzi/23 di valutazione) e la vena realizzativa della guardia statunitense Seeley (19 punti /20 di valutazione), ben supportato dall’esperienza di Smith (10 punti/10 rimbalzi/19 di valutazione).

Tra i padroni di casa, da segnalare la prestazione incolore di Hackett (6 punti e 1 di valutazione in 18 minuti di gioco)  e di uomini chiave come Printezis e Papanikolaou. 

Non sfigurano invece il solito cecchino Lojeski (15 punti/19 di valutazione) e il pivot canadese Birch (8 punti e 20 di valutazione).

Nel prossimo turno il Maccabi se la vedrà con l’Efes Istanbul mentre l’Olympiacos proverà a ripartire proprio da Istanbul,affrontando l’altra compagine della città turca, il Darussafaka Dogus.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *