L’Italia in Europa fa (quasi) en-plein!

brian sacchetti dinamo sassari, 2016-10-17

Con la vittoria di ieri sera dell’Olimpia Milano, l’Italia può sorridere per i risultati delle sue squadre impegnate fuori dai confini nazionali.

Quasi tutte vincenti le squadre italiane nella FIBA Champions League

Le compagini dello Stivale vincono tutte, ad eccezione della Reyer Venezia sconfitta malamente sul campo di Le Mans. L’Umana ha portato in Europa i limiti già emersi contro Trento e dopo un primo tempo punto a punto, si è sciolta appena la partita è salita d’intensità. Il bilancio generale, però, è sicuramente positivo in questa prima settimana in cui è iniziata la FIBA Champions League. Le vittorie di Sassari e Avellino sono state convincenti anche se non straordinarie, mentre Varese ha strappato una vittoria importantissima allo scadere scoprendo un Avramovic sempre più decisivo, in attesa che Maynor prenda in mano la squadra. Le avversarie delle italiane nella coppa FIBA non erano di primissimo livello, ma erano tutte squadre abituate a giocare in Europa, anche in Euroleague.

In Euroleague due vittorie su due per l’EA7

Discorso a parte per l’EA7, che ottiene la seconda vittoria contro due dirette avversarie per i playoff. La squadra di Repesa può sorridere per le vittorie ottenute, anche se c’è sicuramente qualche rammarico per una differenza canestri che poteva essere migliore. Settimana prossima ci saranno due partite più impegnative e l’Olimpia potrà valutare meglio la sua collocazione in Euroleague. Come se non bastasse, anche il Bamberg di Melli e Trinchieri, insieme all’Oly di Hackett hanno strappato la prima vittoria stagionale.

Insomma, dopo questa prima intensa settimana di coppe possiamo dire che l’Italia in Europa ci può e ci deve stare!

2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *