Home Coppe Europee La Virtus Bologna espugna Patrasso e resta imbattuta

La Virtus Bologna espugna Patrasso e resta imbattuta

0
ufficio stampa virtus bologna

Continua la striscia vincente della Virtus Bologna in Champions League. Anche l’ASP Promitheas deve arrendersi ai ragazzi di Sacripanti, che hanno condotto per tutto il match.

A Patrasso la Segafredo fa 7 su 7, grazie alla vena realizzativa di Pietro Aradori (23) e alla solidità sotto i tabelloni di capitan Qvale (16+12), chiudendo al primo posto il girone d’andata.
Partita nervosa e fisica, con l’espulsione del coach greco Giatras, che ha visto la Virtus prevalere in maniera piuttosto netta. Ma poi i padroni di casa hanno provato a metterla sulla bagarre negli ultimi minuti tornando a contatto, prima dell’ultimo strappo bolognese per fissare il punteggio sull’85-95 finale con l’ultimo quarto decisivo – dopo tre minuti di “shock” – trovando i canestri decisivi di Aradori, Qvale e Tony Taylor.
Per coach Stefano Sacripanti cinque giocatori in doppia cifra, altra partita da oltre novanta punti, e settima vittoria di fila, cosa che finora in Champions League non era mai riuscita a nessuno in attesa di Tenerife che affronterà Paok stasera. Alla fine del girone di andata, si può dire che il primo posto nel gruppo D è decisamente ipotecato.