fbpx

La Fiat Torino dice addio alla Top16: contro il Mornar settimo ko

Le speranze di passaggio alle Top16 ora sono ridotte a zero: la seconda avventura della Fiat in Eurocup si conclude (saranno ininfluenti le prossime tre partite) sul campo del Mornar Bar.

La squadra montenegrina vince 86-83 e dimostra ancora una volta che nei finali punto a punto, quando serve cinismo e quando serve durezza mentale, Torino non riesce quasi mani ad aver il guizzo vincente. Proprio come domenica in casa contro Brindisi, la partita si è decisa nel finale, nel quale è protagonista l’MVP del match, Sanè, autore di 23 punti.

Per l’Auxilium da salvare c’è comunque un confermato atteggiamento combattivo, nonostante le numerosissime defezioni abbiano obbligato coach Brown ad utilizzare una rotazione ridotta a 7 uomini, con Anumba e Portannese gettati nella mischia senza remore. 

Il divario a rimbalzo con gli avversari, già presente all’andata quando la Fiat poteva contare su due centri di ruolo come McAdoo e Cusin, si è nuovamente manifestato (47-35), ed è stato alla fine il fattore decisivo. Nonostante non abbiano saputo tamponare la falla nei pressi del ferro, buona è stata la prestazione per Wilson e Rudd, quest’ultimo dato vicinissimo al taglio per far posto ai prossimi due e ultimi giocatori Usa (uno dei quali sarà Dallas Moore).

I due infatti hanno siglato 41 degli 83 punti complessivi dei ragazzi di Brown che hanno resistito e trovato il coraggio per ritornare a -2 con 20” dalla sirena finale dopo essersi trovati anche a -9: i piemontesi, pur avendo tentato e trovato con più frequenza la via del tiro da 6.75 si sono comunque inchinati  a Sanè (5/6 da 3).

A ben riflettere, non poteva che essere questo l’epilogo del percorso in Eurocup, percorso figlio dei problemi e  dei contrattempi vissuti in preseason, con giocatori arrivati in ritardo (Taylor, Wilson e Rudd).

Il percorso, già in salita dopo i pesanti ko, sempre in volata contro, Francoforte e Mornar, è stato reso ancor più difficile dalla serie di infortuni che hanno minato il roster nelle ultime settimane: ora però la Fiat potrà dedicarsi anima e corpo al campionato e avrà tempo per inserire i nuovi acquisti e trovare il giusto equilibrio.

 

Tabellino Mornar Bar-Torino 86-83 (20-21, 45-40, 65-60)

Fiat Torino: Mittica ne, Stodo ne, Marrone ne, Wilson 17, Rudd 24, Carr 9, Poeta 13, Taylor 12, Portannese 6,Anumba 2 . All. Brown

Mornar Bar:Micovic 5, Sané 23, Lukovic 2, Pavic, Vranjes, Waller 18, Pavicevic ne, Vusojevic 4,  Drenovac 3, Koenig 15, Brown 11, Rebic 5. All. Pavicevic