fbpx
Home Coppe Europee #BCL: Sarà Pinar contro Burgos la finale di Champions, battute Zaragoza e Strasbourg
Jasiel Rivero festeggia la qualificazione del Burgos alla finale - Credit: FIBA Basketball #BCL: Sarà Pinar contro Burgos la finale di Champions, battute Zaragoza e Strasbourg

#BCL: Sarà Pinar contro Burgos la finale di Champions, battute Zaragoza e Strasbourg

0

Si sono disputate venerdì nel palazzetto di Nizhny Novgorod le semifinali della Basketball Champions League 2021. Dopo le sorprese vissute in occasione dei quarti di finale, si può dire che in semifinale i pronostici sono stati rispettati. Il Pinar Karsiyaka, rappresentante del campionato turco e capace di impensierire addirittura Fenerbahçe ed Efes in patria, ha infatti battuto il Casademont Zaragoza; mentre il San Pablo Burgos, campione in carica, è riuscito ad avere la meglio sull’ostico SIG Strasbourg grazie a una nuova rimonta.

Casademont Zaragoza – Pinar Karsiyaka 79-84

Partita emozionante e ben giocata dagli uomini di Luis Casimiro, che sono stati penalizzati dalla pessima percentuale in triple: 4/17 (23.5%) per gli spagnoli, contro il 12/21 (57.1%) dei turchi, che sono stati superiori anche in fase di rimbalzo.

Nonostante tutto, il Casademont Zaragoza ha avuto le sue possibilità, riavvicinandosi al marcatore dopo il pessimo primo quarto, chiuso sul 17-29 per il Pinar. Dopo il 33-43 dell’intervallo, gli aragonesi hanno ribaltato la situazione con un ottimo terzo quarto (27-14 il parziale), ma hanno pagato lo sforzo, venendo nuovamente surclassati dalla compagine ottomana nel corso dell’ultima e decisiva frazione.

Il veterano Sek Henry, tra l’altro un ex del Zaragoza, è stato il migliore in campo con 24 punti. 14 punti e 6 rimbalzi per Raymar Morgan. Da parte della squadra spagnola, da segnalare i 21 punti e 4 rimbalzi di Jakob Wiley.

San Pablo Burgos – SIG Strasbourg 81-70

Il San Pablo Burgos di Joan Peñarroya potrà difendere il titolo conquistato la scorsa stagione (conquistato nella Final Eight disputata tra settembre e ottobre, quindi con già le rose attuali). Gli spagnoli si sono infatti imposti ai francesi dello Strasbourg con una nuova rimonta.

Dopo un primo quarto di matrice nettamente francese (15-25), i castigliano-leonesi hanno ridotto le distanze grazie a una bella seconda frazione (22-18 il parziale). I ragazzi allenati da Lassi Tuovi hanno provato a restare aggrappati all’incontro, ma l’inerzia del Burgos, guidati da Jasiel Rivero e Vítor Benite, ha permesso alla squadra spagnola di chiudere il terzo quarto avanti 63-57, e aumentare il divario tirando di esperienza nel corso dell’ultimo parziale.

I due latinoamericani, il cubano Jasiel Rivero e il brasiliano Vítor Benite sono stati i migliori nel club iberico con 16 punti a testa. Da parte dei francesi, da segnalare i 14 punti a testa di Brandon Jefferson e Bonzie Colson.

Domenica alle 18.00 appuntamento con la finalissima tra Pinar e Burgos, una partita dal difficilissimo pronostico e tutta da vivere. Da un lato l’attuale sorpresa emergente della pallacanestro turca, dall’altra i campioni in carica della competizione e realtà ormai consolidata nel panorama FIBA dopo anche la conquista della Coppa Intercontinentale.