Champions League – Varese lotta ma non basta. Il PAOK passa al Pala2A

daniele-cavaliero-varese-2016-10-16

Varese battuta al Pala2A dal PAOK per 70-75 nella terza giornata della Basketball Champions League al termine di una partita combattuta e decisa soltanto nei minuti finali. Terza sconfitta consecutiva quindi per gli uomini di coach Paolo Moretti che da seguito a quelle già maturate contro il Neptunas Klaipeda, nella precedente giornata di Coppa, e contro Pistoia di qualche giorno fa.

Serata difficile per la Openjobmetis che sbatte contro il ferro per tutta la sera, chiudendo con appena il 33.9% dal campo (18/40 da 2 e 2/19 da 3), ma soprattutto soffre terribilmente a rimbalzo. Ben 51 i rimbalzi raccolti dai greci, di cui ben 17 offensivi, a fronte degli appena 35 presi da Varese. Nonostante tutto, Varese ha dimostrato comunque un gran carattere non uscendo mai totalmente dalla partita, seppur sempre in rincorsa, sfiorando con Cavaliero (12 punti con 7 rimbalzi) la tripla della possibilità parità a quota 73 a pochi secondi dalla fine.

Openjobmetis Varese vs PAOK 70-75 (12-17, 35-38, 54-52)

Varese: Anosike, Maynor 10, Avramovic 12, Pelle 2, Bulleri ne, Cavaliero 12, Campani 4, Kangur, Canavesi ne, Ferrero 2, Eyenga 23, Johnson 5;
PAOK: Chrysikopoulos 22, Koniaris 2, Tsochlas 7, Taylor 10, Miljenovic 2, Glyniadakis 6, Kramanolis me, Sibert 7, Kamaras ne, Bryant 11, Peiners 14, Clanton 5;

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *