BCL: la Virtus Bologna alle Final Four con Bamberg, Anversa e Tenerife.

La Segafredo Virtus Bologna ha raggiunto le Final Four di Champions League battendo i francesi del Nanterre92 per 73-58 al PalaDozza (qui la cronaca) dopo il -8 maturato in Francia.

Insieme alla Virtus, qualificate Brose Bamberg, Telenet Giants Anversa e Iberostar Tenerife.

AEK (GRE) vs Brose Bamberg (GER): 69-67 (qui la cronaca) – totale: 136-138.
Telenet Giants Antwerp (BEL) v Nizhny Novgorod (RUS): 66-61 (qui la cronaca) – totale: 149-129.
Iberostar Tenerife (ESP) v Hapoel Bank Yahav Jerusalem (ISR): 81-64 (qui la cronaca) – totale: 154-139.
Segafredo Virtus Bologna (ITA) v Nanterre 92 (FRA): 73-58 – totale: 148-141.

Il sorteggio per le semifinali si terrà il 10 aprile nella città designata a ospitare le Final Four dal 3 al 5 maggio.

Alla fine di questa settimana verrà annunciato quale delle quattro concorrenti ospiterà la Final Four.

Sarà molto probabilmente una “lotta” a due tra Anversa che potrà presentare la sua Lotto Arena da 5218 posti, e Bamberg, con la sua “favorita” Brose Arena da 6249 posti, per decidere quale palasport potrà ospitarle.

Perchè non Tenerife, e soprattutto, Bologna? Per motivi molto semplici: Tenerife ha già ospitato le Final Four nel 2017 (poi vinte). Mentre la Virtus Bologna ha il PalaDozza che per struttura e servizi non sarebbe omologato per ospitarle, e perchè soprattutto occupato dalla Finale di serie A2 che la Fortitudo giocherà contro la vincente del girone Ovest.

E l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno? Sabato 4 maggio, giorno tra le semifinali e le finali, sarà occupato in quanto ospiterà un evento di pattinaggio sul ghiaccio “BOL ON ICE – PLUSHENKO AND FRIENDS”.