fbpx

BCL: Brindisi cade a Istanbul e rimanda ancora la prima vittoria in trasferta

 

Tyler Stone

I ragazzi di Coach Vitucci, pagano la stanchezza e cadono ancora lontano dal PalaPentassuglia. Il Besiktas si conferma una squadra in forma e trascinata dal solito Mckissic e da un buon Yildizli c’entra la terza vittoria nelle ultime quattro.

Con il punteggio finale di 96-67, i turchi battono un Happy Casa, lontano anni luce da quella vista sul campo di Cantù nell’ultima gara stagionale. Le 22 palle perse sono il segno di una partita in cui Brindisi ha  faticato di fronte a un avversario, sicuramente in fiducia, che tira con il 47% da tre e con il 67% dalla media distanza.

Brindisi, non riesce mai a rientrare in partita dopo i primi due quarti decisamente sottotono, in cui il Besiktas mette le mani sulle partita con un parziale di 24-14 nel primo quarto e di 31 a 16 nel secondo. Manca la fisicità di Sutton sotto canestro, rimasto a casa in seguito a un affaticamento muscolare, ma mancano soprattutto, i punti nelle mani di Adrian Banks, traghettatore, domenica a Desio con 32 punti ma che oggi chiude la serata con un deludente 2/8 dal campo.

Fondamentale ripartire dagli ultimi due quarti e da un buon Tyler Stone da 18 punti già dalla prossima in casa contro il Paok per sperare ancora in una qualificazione, che ad oggi sembra un po’ più lontana.