Home Coppe Europee #Euroleague2021- Le possibili sorprese: Maccabi, Stella Rossa, ASVEL, Zalgiris
#Euroleague2021- Le possibili sorprese: Maccabi, Stella Rossa, ASVEL, Zalgiris

#Euroleague2021- Le possibili sorprese: Maccabi, Stella Rossa, ASVEL, Zalgiris

0

EUROLEAGUE2020/2021: LE POSSIBILI SORPRESE

Continua la marcia di avvicinamento verso la stagione 2020/2021 di Turkish Airlines EuroLeague che avrà inizio l’1 ottobre. La redazione di BasketItaly ha deciso, in attesa della prima palla a due della stagione, di presentare tutte le 18 squadre che prenderanno parte alla competizione, dopo aver presentato le 3 squadre russe, adesso andremo a scoprire le possibili sorprese di quest’anno: Maccabi Tel Aviv, ASVEL Villaurbanne, Zalgiris Kaunas e Stella Rossa Belgrado!

 

MACCABI TEL AVIV

La squadra israeliana si presenta ai nastri con qualche delusione sul mercato visto il mancato arrivo della guardia Lorenzo Brown, accasatosi al Fenerbache, ma con un Ante Zizic in più, l’ex Cleveland Cavaliers, che insieme ad Othello Hunter può formare una coppia di lunghi di tutto rispetto. Oltre al croato sono arrivati alla corte di coach Sfairopoulos: Chris Jones, Oz Blayer ed Eidan Alber, però gli israliani hanno dovuto salutare giocatori importanti come: Avdija, dichiaratosi eleggibile per il Draft Nba, Wolters e Stoudemire. Le stelle di questa squadra sono indubbiamente Casspi, alla sua seconda stagione a Tel Aviv dopo 10 anni in Nba, e il nuovo acquisto Ante Zizic che potrebbe fungere da leader in caso di assenza dello stesso Casspi.

Pronostico

Gli israeliani saranno una squadra senza dubbio molto ostica da affrontare e punteranno senza dubbio a raggiungere un tranquillo posto ai playoff, nonostante l’agguerrita concorrenza, la scelta di riconfermare molti componenti del roster della scorsa stagione può portare i suoi frutti.

 

ASVEL VILLAURBANNE

La squadra cara al presidente Tony Parker è stata una delle più attive sul mercato, rivoluzionando quasi completamente non solo il roster, ma anche lo staff partendo dal coach, infatti Mitrovic nonostante i buoni risultati della scorsa stagione è stato rimpiazzato dal suo assistente, nonché fratello del presidente Parker, T.J. Parker. La squadra francese ha cambiato molto rispetto alla scorsa stagione, infatti sono partiti 3 ottimi giocatori come: Jean-Charles (andato all’Olympiacos) Jekiri (che è diventato compagno di Achille Polonara al Baskonia) e Maledon (dichiaratosi eleggibile per il Draft NBA) che hanno lasciato spazio ai tanti nuovi acquisti, infatti si sono aggiunti al roster a disposizione di coach Parker: Norris Cole, Allerik Freeman, William Howard, Moustapha Fall, Kevarrius Hayes, Matthew Marsh, Guerschon Yabusele, Paul Lacombe. I giocatori più rappresentativi sono elementi di alto livello come: Cole (bicampione NBA con i Miami Heat, visto anche in Italia ad Avellino), Hayes (ex Cantù) e Yabusele (ex Boston Celtics).

Pronostico

L’ASVEL è sicuramente una squadra ambiziosa, ma, visti i numerosi acquisti potrebbe avere problemi a trovare un’identità di squadra e avendo anche un coach debuttante, non sembra pronta per competere con squadre ben più attrezzate, difficilmente disputerà i playoff.

 

ZALGIRIS KAUNAS

La squadra lituana si prepara all’inizio della nuova stagione senza la sua colonna portante e uomo-simbolo delle ultime ottime annate, infatti Sarunas Jasikevicius non sarà più l’allenatore dello Zalgiris per iniziare una nuova avventura alla guida del Barcelona. Oltre a Jasikevicius, hanno lasciato lo Zalgiris anche due giocatori molto importanti come: Ulanovas, andato al Fenerbaçhe, e LeDay, arrivato all’Olimpia Milano, ma guidati dal con il nuovo coach, l’austriaco Martin Schiller, e potendo contare ancora su Walkup e sui nuovi acquisti: Steve Vasturia, Tomas Dimsa Patricio Garino, Augustine Rubit, Marek Blazevic, i lituani proveranno a riconfermare le buone prestazioni delle ultime stagioni.

Pronostico

Nonostante i giocatori d’esperienza (come Garino e Lauvergne), l’assenza di Jasikevicius si farà sentire parecchio, a nostro avviso non riusciranno a raggiungere i playoff, ma i lituani non sono mai partiti con i favori del pronostico e proveranno a stupire anche stavolta.

 

STELLA ROSSA BELGRADO

La Stella Rossa proverà a riconfermare la buona prestazione della scorsa Turkish Airlines Euroleague e ha tutte le carte in regola per farlo avendo realizzato un ottimo mercato, infatti saranno a disposizione di coach Sasa Obradovic i nuovi acquisti: Langston Hall, Jordan Loyd, Duop Reath, Aleksa Radanov, Marko Simonovic, Corey Walde, Nikola Popovic, Aleksa Uskokovic,Pavle Misic. I giocatori che potrebbero far compiere quel salto di qualità ai serbi, sono i due nuovi arivvati: Langston Hall e Jordan Loyd, i due statunitensi potrebbero dare quell’atletismo e quella imprevedibilità che potrebbe far ottenere importanti vittorie alla Stella Rossa.

Pronostico

La squadra serba rappresenta una vera e propria mina vagante, potrebbe lottare fino all’ultimo per un posto nelle prime 8, ottenendo vittorie pesanti anche perché giocare a Belgrado, anche senza pubblico, non è mai facile.