Home Coppe Europee EuroLeague Primo grande convegno europeo di basket: più di 90 clubs internazionali si incontrano a Barcellona

Primo grande convegno europeo di basket: più di 90 clubs internazionali si incontrano a Barcellona

0

presentazione final four, eurolega, jordi bertomeu, giuliano pisapia

Più di 90 rappresentanti dei club europei e dei campionati nazionali parteciperanno alle discussioni sul futuro del basket professionistico. In questo modo, il futuro del basket professionistico europeo diventa il vero protagonista: mercoledì 9 luglio a Barcellona, l’ Eurolega ospita il primo grande convegno europeo dei maggiori clubs di basket. Il convegno, un evento aperto a cui sono stati invitati tutti i club e le leghe europee, attende più di 90 dei più importanti rappresentanti del basket, provenienti appunto da tutto il continente.

L’incontro offre una nuova e interessante opportunità per i principali stakeholders dello sport per confrontarsi insieme, definire gli obiettivi e continuare a plasmare il proprio futuro in Europa. L’impianto di altoparlanti istallato consentirà all’evento di poter essere seguito da un folto pubblico e, con la presenza di due ospiti speciali, il convegno cercherà di definire che cosa vogliono i club professionistici di basket nel “breve, medio e lungo termine”. Una particolare enfasi sarà posta sulla cooperazione, o meglio su come attrarre nuovi fan con l’obbiettivo di far nascere nuove sinergie con i tanti altri agganciati già nello sport.

 

Per essere sempre “connessi”, non poteva mancare il coinvolgimento dei social-network: il convegno si aprirà in questo modo ai media e ai fan, dando anche a loro la parola attraverso i social media, soprattutto Twitter e Facebook, dove si potrannno porre domande ai relatori sul futuro del basket professionistico europeo utilizzando l’hashtag #BasketballFuture.

I partecipanti alla convenzione potranno sentire dalle parole degli esperti dentro e fuori del basket, cioè Jordi Bertomeu, Presidente e CEO dell’Euroleague Basketball; Shimon Mizrahi, presidente dell’attuale campione Turkish Airlines Euroleague Maccabi Electra Tel Aviv; Jan Pommer, Amministratore Delegato della Beko Basketball Bundesliga tedesca; Ioris Francini, presidente di IMG Media & Events, e Andrea Agnelli, presidente della Juventus FC.

Tra i temi che i relatori affronteranno, sarà dato risalto al ruolo dei club nel basket professionistico, ciò a cui potrebbe assomigliare il club del futuro e le possibili strutture utili per il basket professionistico europeo in ottica futura. “Abbiamo concepito l’idea della convenzione europea per i maggiori club del basket in modo che i veri driver del nostro sport,appunto i club, possono definire cosa vogliono e cosa necessitano per il futuro del basket europeo”, ha spiegato Bertomeu. “Ora è il momento perfetto per avere questa conversazione, perché siamo convinti che ci sono molte sfide da incontrare e altrettante opportunità per prepararsi a un futuro molto prossimo.”

La Convenzione europea dei clubs del basket è una nuova aggiunta alla “Euroleague Basketball Institute Annual Workshop”, una sorta di seminari che si svolgono ogni estate e riuniscono esperti provenienti da un ampio spettro di professioni – come giocatori, allenatori, arbitri, esperti di marketing, media, direttori generali ecc – che analizzano le tendenze e prescrivono i passi da fare per la crescita in questo sport.

Questa prima convenzione europea è uno degli eventi finali al periodo preparatorio della Turkish Airlines Euroleague 2014-15 che segnerà l’inizio di una nuova stagione giovedì a Barcellona.