Olimpia Milano: la stagione di Euroleague inizia con lo Zalgiris

La lunga strada verso le Final Four di Colonia (20-22 maggio) per le 18 partecipanti comincerà il prossimo 3 ottobre e l’Olimpia si sposterà subito in Germania per sfidare il Bayern Monaco. Ma l’”opening night” casalinga sarà venerdì 11 ottobre al Mediolanum Forum (alle 20.45) contro lo Zalgiris Kaunas, ironicamente proprio l’ex squadra del neomilanese Aaron White, oltre che la formazione che di fatto ha soffiato all’Olimpia il posto negli ultimi playoff di EuroLeague.

Il calendario della nuova Turkish Airlines EuroLeague è stato pubblicato oggi: l’Olimpia giocherà quattro gare in casa e quattro in trasferta nelle prime otto giornate, ma poi saranno sette su 12 in casa a causa del doppio turno di novembre in cui nello spazio di tre giorni sfiderà il Maccabi (nuovi acquisti: Nate Wolters, compagno di White allo Zalgiris, e Othello Hunter, che era al CSKA l’anno passato) e poi l’Efes reduce dalla finale di EuroLeague.

Qui puoi scaricare il  Calendario 2019-20

Se la prima sfida interna si giocherà al Forum contro lo Zalgiris, la seconda sarà un’altra battaglia contro il Fenerbahce (che ha firmato Derrick Williams e Nando De Colo), da cinque anni alle Final Four, vincitore dell’ultima regular season. Si giocherà nel Round 4, il 25 ottobre, alla vigilia del primo doppio turno in cui l’Olimpia andrà a Berlino e poi ospiterà il Barcellona (giovedì 31 ottobre) che oltre a firmare Cory Higgins e Brandon Davies, ha riportato dalla NBA Nikola Mirotic e Alex Abrines. Sarà una delle partite imperdibili della stagione.

Altri appuntamenti da segnalare: il ritorno del general manager Christos Stavropoulos al Pireo (29 novembre) per giocare contro la squadra che è stata sua per 19 anni; il 13 dicembre ci sarà il viaggio a Lione per affrontare l’Asvel Villeurbanne, neo partecipante all’EuroLeague il cui presidente Tony Parker è stato a San Antonio un giocatore di Ettore Messina oltre che una star planetaria vincitore di quattro titoli NBA; il 26 dicembre, sempre Messina tornerà a Mosca per affrontare la squadra che è stata sua per sei anni in due frazioni; il 14 e 16 gennaio è prevista la prima settimana “on the road” dell’Olimpia che andrà prima a Istanbul contro l’Efes di Kruno Simon e poi a Tel Aviv, prima di completare a Istanbul contro il Fenerbahce una serie di tre gare esterne consecutive. Alexey Shved sarà di scena al Mediolanum Forum il 20 febbraio, poi – martedì 3 marzo – l’Olimpia riceverà il Real Madrid per la Grande Classica europea, con Sergio Llull e Rudy Fernandez; Vassilis Spanoulis con il suo Olympiacos sarà a Milano il 12 marzo. Infine il finale di stagione sarà giovedì 9 aprile quando al Mediolanum Forum arriverà il CSKA Mosca detentore del trofeo.

Ufficio Stampa Olimpia Milano