L’Olimpia si scioglie sul più bello e il Fenerbahce espunga il forum

hickman

C’è il sapore di una nuova occasione persa al Forum di Assago. Milano lotta e conduce anche contro la corazzata del Fenerbahce ma paga nel finale con un quarto quarto terrificante da solo 7 punti.
Vincono i turchi 79-70 con uno Sloukas in forma strepitosa, vero killer di serata con 18 punti 7 rimbalzi e 4 assist, semplicemente incontenibile.
Milano paga cara le disattenzioni ma soprattutto le deludenti prestazioni di Hickman e Gentile, a lungo deleteri in campo con l’americano che si conferma una tassa sul lato difensivo.

Non basta un super Sanders da 17 punti (seppur non con grandi percentuali) e un Mclean che colpisce bene la difesa turca con la sua velocità di piedi. C’è sapore di occasione persa perchè Milano era avanti e apparentemente in controllo ma il blackout del quarto quarto è un brutto colpo, e non basta la scusa dell’assenza di Raduljica a giustificare questa crisi di gioco finale. Faranno discutere anche le scelte della panchina che nel momento decisivo ha deciso di panchinare Dragic e Kalnietis, apparsi decisamente più in palla di Hickman-Gentile. Parla chiaro il plus/minus dei due playmaker: +4 per il lituano -13 per Hickman, che rispecchia perfettamente la prestazione in campo.

Milano ora sposterà l’attenzione sulla trasferta di Kazan (contro l’ex Langford) consapevole che si tratterà di un’altra occasione da non perdere.

Ea7 Milano: Mclean 15, Gentile 5, Hickman 6, Kalnietis 2, Dragic 3, Macvan 5, Pascolo 4, Sanders 17, Abass 2, Simon 11

Fenarbahce: Udoh 11, Mahmutoglu, Antic 7, Sloukas 18, Nunnally 2, Vesely 4, Kalnic 13, Dixon 14, Datome 10

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *