Home Coppe Europee EuroLeague L’Olimpia è inguardabile e il Panathinaikos stravince al Forum

L’Olimpia è inguardabile e il Panathinaikos stravince al Forum

0

hickman

Milano tocca il punto più basso di tutta la stagione venendo superata in casa dal Panathinaikos per 72-86. Risultato molto bugiardo per quanto visto in campo

Gli uomini di Repesa giocano un quarto poi affondano senza speranza con un secondo quarto da 24-8 con un parziale biancoverde da 10-0 nel minuti finale, frutto delle consuete disattenzioni milanesi.
Non si salva proprio nessuno per i biancorossi, a partire da un Simon invisibile (come spesso accade in Eurolega), passando per il solito Raduljica molle arrivando a un Kalnietis che risulta ancora troppo impreciso al tiro.

E la panchina? Spiccioli per Abass (completamente dimenticato nel secondo tempo) mentre Hickman mostra i suoi soliti limiti difensivi. Il tutto con  Dada Pascolo ancora panchinato per 40 minuti. La sensazione è che Repesa non abbia più in mano la squadra, la quale in ogni caso gioca a un livello assolutamente inaccettabile e non a caso finisce sotto i fischi del pubblico

Il Panathinaikos (futura squadra di Gentile, ironia della sorte), fa la sua partita costruendo bene con circolazione di palla. Lo strappo avviene con ben 10 rimbalzi offensivi nel primo tempo che fruttano tanti tiri su seconda opportunità mente Milano osserva inerme. 19 punti per James e 16 per Calathes mentre sono 13 le triple a segno per i biancoverdi che hanno letteralmente fatto a pezzi la “difesa” milanese.

Ora Milano si sposta a Barcellona ma la sensazione è che debba cambiare qualcosa subito, anche se sembra già troppo tardi

Ea7 Milano: Mclean 16, Hickman 5, Kalnietis 7, Raduljica 7, Dragic 9, Macvan 8, Pascolo NE, Cinciarini, Sanders 10, Abass, Cerella 5, Simon 5

Panathinaikos: Singleton 8, Nichols, Rivers 12, James 19, Calathes P, Fotsis 5, Pappas 4, Felfeine 10, Charalampopoulos 2, Gabriel, Bourousis 10, Calathes N 16