L’Euroleague apre all’introduzione del fair play finanziario per i team partecipanti

presentazione final four, eurolega, jordi bertomeu, giuliano pisapia

Importante novità nel mondo dell’Euroleague, la maggior competizione europea per club, decisa a intraprendere un nuovo rivoluzionario percorso chiamato fair play finanziaro, analogamente a quanto avviene nell’UEFA del mondo calcistico.

L’occasione dell’annuncio è stato li’ncontro denominato «Le sfide manageriali del basket italiano e internazionale» tenutosi all’Università Bocconi di Milano presenziato da Andrea Bassani, chief television e new media di Eurolega, Flavio Portaluppi, presidente dell’Olimpia Milano, Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari e Simone Pianigiani ct della Nazionale di basket. Durante le dichiarazioni di rito, Bassani, così come riportato dalla Gazzetta dello Sport, ha annunciato che in Eurolega verrà introdotto un fair play finanziario (tetto del 60% del budget per i giocatori) per equilibrare le possibilità di spesa di tutte le società che vi partecipano. La proposta ha subito suscitato l’approvazione degli esponenti dei team dell’Olimpia Milano e della Dinamo Sassari, nonchè l’appoggio del commissario tenico Simone Pianigiani che inoltre ha dichiarato che “se il basket italiano vuole risalire la china è necessario investire sulla formazione dei nostri giocatori. Una parte del budget delle società deve essere dedicato ai settori giovanili”.

14 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *