Italy in Euroleague – Sconfitta ininfluente del Fenerbahçe, pochi minuti per Datome

pallone, eurolega, spalding

Il Fenerbahçe di Gigi Datome, già qualificato per i quarti di finale di Eurolega con largo anticipo, è uscito sconfitto 71-67 dal Martín Carpena di Malaga, dove i locali, già matematicamente eliminati, hanno tirato fuori l’orgoglio per chiudere al meglio la propria partecipazione nella massima competizione europea.

Dopo un primo quarto piuttosto equilibrato, terminato con gli andalusi avanti 23-20, nel secondo parziale i locali hanno premuto il piede sull’acceleratore, trascinati da un gran Jack Cooley (17 punti, 9 rimbalzi e 26 di valutazione), riuscendo ad andare al riposo sul +11. 

Il Fenerbahçe di Zeljko Obradović ha provato a reagire, ma l’Unicaja ha tenuto duro; solo nel finale i gialloblù sono riusciti a diminuire lo svantaggio grazie al lavoro di Pero Antić, Nikola Kalinić e Ricky Hickman.

Per il nostro Gigi Datome giornata di quasi riposo. L’azzurro è rimasto in campo 7 minuti, senza realizzare punti, ma mettendo a referto comunque 3 rimbalzi e 2 assist.

La compagine turca sapeva già da ieri sera chi sarà il prossimo rivale nei quarti di finale: niente meno che i campioni uscenti del Real Madrid, che avevano battuto la squadra russa del Khimki in un autentico spareggio.

Prime due partite ad Istanbul martedì 12 e giovedì 14 aprile alle 19.45 ora italiana, terza sfida a Madrid martedì 19 alle 20.45, eventuale quarto incontro giovedì 21 alla stessa ora e, se fosse necessario lo spareggio, si disputerebbe nella Ülker Arena martedì 26 aprile alle 19.00.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *