Home Coppe Europee EuroLeague Il Bayern di Flaccadori sconfitto in casa dal CSKA di Mike James

Il Bayern di Flaccadori sconfitto in casa dal CSKA di Mike James

0

Stasera all’Audi Dome di Monaco sono arrivati i campioni in carica di Turkish Airlines Euroleague, i russi del CSKA Mosca. Alla guida del FC Bayern Monaco c’è Oliver Kostic, il vice di Dejan Radonjic, che in settimana ha salutato la squadra. Un’altra novità del mercato tedesco dei giorni scorsi è stata l’acquisto del ventiduenne playmaker sloveno Zan Mark Sisko, al suo esordio sia con la maglia biancorossa, che in Eurolega. Nelle file ospiti mancava Daniel Hackett, infortunatosi nell’ultima partita di VTB League, persa contro il Khimki.

I russi, con un’altra eccelsa prestazione di Mike James, coadiuvato da Hilliard e Hines, hanno sempre mantenuto il controllo sulla gara. All’inizio le polveri sono ancora bagnate e si segna poco. Per 5′, a cavallo tra primo e secondo quarto, i padroni di casa hanno un blackout offensivo e subiscono un parziale di 0-16. All’intervallo il tabellone segnala 25-41. Sembra la fotocopia di una qualsiasi delle ultime due gare di Eurolega, contro Zalgiris e Stella Rossa. Alla ripresa si arriva al massimo svantaggio tedesco sul 25-45. La difesa del CSKA è tosta e concentrata, sempre sul pezzo, in area domina. I padroni di casa non trovano facili tiri e dall’arco segna solo lo specialista Koponen. Dal baratro del -20, Kostic decide di osare con un quintetto molto atipico e molto alto, con Dedovic da playmaker. La mossa paga e i bavaresi recuperano piano a piano, riprendendo fiducia. Sisko sostituirà Dedovic sul -8. L’ultimo quarto inizia con due perse banali del CSKA che fruttano 4 punti per Greg Monroe e la partita è improvvisamente riaperta sul 58-61. Il Bayern riduce fino al -1, ma nel finale la fatica della rimonta si fa sentire sia a livello fisico che mentale, e gli uomini di Itoudis ne approfittano con freddezza glaciale e giocate di esperienza, sempre solidi e presenti in difesa. Termina 77-84

MVP della partita Mike James con 27 punti, 5 rimbalzi e 7 assist, con 32 di valutazione.

Solo panchina questa sera per il nostro connazionale Diego Flaccadori.

Con questa vittoria il CSKA rimane al 5° posto ed evita il riaggancio dell’ Armani Milano e la fuga del Maccabi, entrambe vittoriose ieri. Più critica, invece, la situazione del Bayern che prolunga a 4 la scia negativa in Eurolega e rimane al 15° posto, giusto una vittoria in più del terzetto di coda, composto da Zalgiris, Alba Berlino e Zenit.

La prossima settimana ritorna il doppio turno di Turkish Airlines Euroleague e il Bayern volerà in Grecia dove ad attenderlo sarà prima il Panathinaikos e poi l’Olympiakos. Il CSKA invece ritorna a casa dove incrocerà il cammino di Real Madrid e Baskonia.

FC BAYERN MUNICH – CSKA MOSCOW 77-84 (10-18/ 25-41/ 52-59)

Bayern: Koponen 12, Monroe 2o+10r, Lucic 17, Lo, Dedovic 4+ 8ass, Zipser 4, Flaccadori ne, Barthel, Lessort, Sisko 3, Huestis 17, Radosevic

CSKA: Bolomboy 2+7r, James 27+7ass, Ukhov ne, Antonov 4, Voigtmann 4, Vorontsevich 5, Kulagin ne, Koufos 4, Hilliard 20, Kurbanov 3, Hines 12+8r, Baker 3