Home Coppe Europee Euroleague Playoffs: Fenerbahçe alle Final Four, battuto lo Zalgiris

Euroleague Playoffs: Fenerbahçe alle Final Four, battuto lo Zalgiris

0
Fenerbahçe
Fenerbahçe Digital

Il Fenerbahçe disputerà le sue quinte Final Four di Turkish Airlines Euroleague consecutive. La compagine turca si è infatti classificata per la finale a quattro in programma a Vitoria (Spagna) dal 17 al 19 maggio imponendosi per 82-99 in trasferta contro lo Zalgiris Kaunas e vincendo quindi la serie di Playoff per 3-1. Gli uomini di Obradovic si aggiungono così al Real Madrid, in attesa di conoscere le altre due avversarie.

Gara 4 disputata in Lituania non ha avuto molta storia. Il Fenerbahçe non ha voluto lasciare nulla al caso, ed è sceso in campo con una convinzione e una precisione notevoli. Dopo il primo quarto chiuso sul 16-30, i ragazzi di Jasikevicius hanno provato a reagire, riuscendo a ridurre le distanze con un gran Brandon Davies (25 punti) e mandare le sue squadre negli spogliatoi sul 41-49. Gli sforzi dei padroni di casa per rientrare in partita nella seconda parte sono stati vani, perché i finalisti dello scorso hanno non hanno mollato e hanno mantenuto tenacemente in mano la partita.

Bobby Dixon è stato il migliore in campo con 25 punti e percentuali irreali (9/10 dal campo, 5/5 in triple), 4 assist e tre rubate (32 di valutazione). Sempre presenti nel tabellino i due azzurri, che vedremo quindi di scena nelle Final Four. Gigi Datome ha messo a segno 9 punti (3/3 in triple) e Nicolò Melli 6 punti (3/3 in tiri da due).

Il rivale in semifinale del Fenerbahçe sarà il vincitore della sfida tra Barça ed Efes, che vivrà domani il suo quarto (forse definitivo) capitolo al Palau Blaugrana. Lo Zalgiris Kaunas saluta la competizione a testa alta; qualificati alla post-season quasi per sbaglio, i lituani hanno avito la soddisfazione di essere stata finora l’unica squadra capace di portare a casa un successo dalla Ülker Arena in tutta la stagione e tutte le competizioni.

Zeljko Obradovic e i suoi puntano a disputare la quarta finale consecutiva e a vincere la seconda Eurolega nel giro di tre anni.