Home Coppe Europee #Euroleague2021: il Real Madrid coglie la prima vittoria stagionale contro un Khimki decimato
Credit: Real Madrid BC

#Euroleague2021: il Real Madrid coglie la prima vittoria stagionale contro un Khimki decimato

0

Prima vittoria stagionale in campo europeo per il Real Madrid che nel terzo turno di Turkish Airlines Euroleague ha la meglio su un encomiabile Khimki, arrivato nella capitale spagnola con solo 8 giocatori a referto a causa delle numerose positività al Covid-19 (out Monroe, Timma, Voronov, Mickey e Barshkov), unite all’infortunio della stella Alexey Shved.

I moscoviti, grazie alla vena realizzativa di Vyacheslav Zaytsev (7 punti consecutivi) partono meglio degli avversari. Dopo un iniziale vantaggio ospite, il primo quarto viaggia sui binari dell’equilibrio. Al termine dei primi dieci di gioco il tabellone recita 25-25, con Sergio Llull mattatore assoluto tra gli spagnoli (13 punti nel periodo).

Nel secondo parziale i blancos provano l’allungo con 5 punti in fila di Trey Thompkins, ma i russi non mollano e restano aggrappati al match grazie al sorprendente 21enne Vladislav Odinokov (in doppia cifra a metà partita). Quattro triple consecutive di un infallibile Nicolas Laprovittola sospingono i madrileni al 49-41 di metà partita (10/19 dalla lunga distanza).

Alla ripresa della contesa gli uomini di coach Pablo Laso raggiungono più volte la doppia cifra di vantaggio. L’efficacia nel pitturato di Walter Tavares, unita alle costanti realizzazioni da oltre l’arco scala piano piano un solco sempre più importante, che porta al +13 del 30′ (70-57).

Ad inizio ultimo periodo i gialloblù provano un timido riavvicinamento (70-61), ma ci pensano Jaycee Carroll e Thompkins (grandi protagonisti nel finale) a ristabilire le distanze, con i padroni di casa ad amministrare fino al 94-85 dell’ultima sirena.

Sergio Llull è il migliore realizzatore dei suoi con 21 punti (3/4 da tre), a cui si aggiungono i 18 di Trey Thompkins e i 19 con 7 assist di Nicolas Laprovittola. Alla compagine russa non bastano le buone prestazioni di Vyacheslav Zaytsev (a un passo dalla doppia doppia con 21 punti e 9 nasist), Jonas Jerebko (18 e 9 rimbalzi per l’ex Nba) e Devin Booker (22 punti)