fbpx

Euroleague – Vittorie per Khimki, Stella Rossa e Asvel

Alexey Shved Khimki Real Madrid Walter Tavares
Alexey Shved e Walter Tavares – BasketATodoRitmo per BasketItaly

Tre i match di questa sera a concludere una bellissima 15a giornata di Euroleague caratterizzata dalla sconfitta della capolista Efes e dal ritorno al successo dell’Olimpia Milano.

IL KHIMKI VINCE SULLO ZALGIRIS

Rispetta il pronostico il Khimki Mosca che batte 83-74 in terra russa uno Zalgiris Kaunas  sempre più in crisi con ben 9 sconfitte consecutive all’attivo.

Devastanti le prestazioni di Stefan Jovic e Alexey Shved, entrambi con 25 punti messi a referto e percentuali eccellenti dalla lunga distanza (5/6 per il primo e 6/9 per il secondo).

D’altra parte lo Zalgiris, anche se ha tirato male dall’arco (5/21), non ha demeritato uscendo a testa alta. Jock Landale il miglior dei suoi con 24 punti.

LA STELLA ROSSA TORNA A BRILLARE, KO L’OLYMPIACOS

Rialza la testa la Stella Rossa di Belgrado che, dopo due ko di fila, batte l’Olympiacos 88-81.

Vittoria in rimonta per i padroni di casa che dopo un primo tempo di grande difficoltà, in cui lo svantaggio è andato anche oltre la doppia cifra, trovano compattezza e portano a casa il successo.

Protagonista indiscusso del match Lorenzo Brown che firma 34 punti (11/18 da 2, 2/4 da 3 e 6/9 ai liberi).

Tre gli uomini in doppia cifra per l’Olympiacos con Brandon Paul miglior realizzatore (21). Appena 4 punti invece per Spanoulis che litiga col ferro tutta la sera (0/6 da 3).

Stella Rossa: Kuzmic, Covic, Brown 34, Davidovac 4, Lazic 8, Faye, Baron 17, Dobric 6, Gist 8, Jenkins 3, Simanic 6, Ojo 2;
Olympiacos: Rochestie 7, Baldwin 4, Paul 21, Koniaris 3, Spanoulis 4, Cherry, Milutinov 15, Vezenkov 5, Printezis 14, Papanikolaou 2, Rubit ne, Reed 6.

L’ASVEL VINCE, BERLINO AL 4° KO DI FILA

Torna al successo l’Asvel Villeurbanne che batte i tedeschi dell’Alba Berlino 93-81.

Partita decisa tutta nella ripresa con i francesi protagonisti di un sontuoso terzo periodo da 31 punti. Apprezzabile il tentativo di rimonta dell’Alba che torna anche sotto la doppia cifra di svantaggio ma le manca la zampata finale e con un 15.8% da 3 era difficile fare di più.

Vittoria di squadra per l’Asvel che porta 4 uomini in doppia cifra: Lighty 14, Kahudi 12, Payne 12 e Jean-Charles 10.

Asvel: Jackson 6, Taylor 9, Kahudi 12, Maledon 5, Lomazs 5, Galliou ne, Noua 7, Jean-Charles 10, Diot 9, Bako 4, Lighty 14, Payne 12.
Alba: Mason 2, Radosavljevic ne, Giffey 6, Eriksson 9, Mattisseck 2, Schneider, Hermannsson 17, Niks 5, Ogbe, Giedraitis 12, Nnoko 13, Sikma 15.