fbpx

Euroleague: seconda sconfitta consecutiva per il Real

Carlos Calvillo per BasketItaly

Nella ventesima giornata di Turkish Airlines Euroleague Il Khimki ospita a Mosca il Real Madrid, con entrambe le squadre che devono riscattare una sconfitta dell’ultimo turno. Alla fine la portano a casa i moscoviti, imponendosi 102-94

Partita fin dall’inizio equilibrata. Nel primo quarto, dopo l’iniziale vantaggio degli ospiti, al terzo minuto i russi riescono a passare avanti grazie alla tripla di Alexey Shved ma non riescono mai a distanziare gli spagnoli, che si riportano fino al -1, prima che al tramonto dei dieci minuti iniziali Janis Timma riporti i suoi sul +4.

Il secondo periodo inizia con i padroni di casa che provano l’allungo. Per quasi due minuti il Real non riesce a metterne nemmeno uno e finisce a -8, prima che due canestri consecutivi di Causeur riportino a solo un paio di possessi il discacco. Il Khimki però rimane in vantaggio e prima dell’intervallo lungo riesce a portarsi sul massimo vantaggio, a +11.

Terzo quarto in cui i padroni di casa amministrano con personalità il vantaggio: il vantaggio infatti rimane quasi sempre in doppia cifra. Thompkins prova a rimettere i suoi in carreggiata ma di fronte, la coppia Shved-Booker controlla agevolmente la partita, rendendo semplice gestione l’ultimo quarto, dove il Madrid smette perfino di provarci scivolando anche a – 20 e limitando il passivo solo nel finale.

Mosca si conferma dunque indigesta per Campazzo e soci, che dopo la sconfitta con il CSKA cadono due volte nella stessa settimana, perdendo momentaneamente la testa della classifica. Vittoria che invece riscatta le ultime uscite opache del Khimki, che può riprendere la propria rincorsa alla zona playoff.