fbpx

Euroleague. Milano esce a testa bassa. Non riesce la vittoria con il CSKA

alessandro gentile, milano Questa era l’ultima partita di eurolega per milano ma purtroppo non è riuscita a trovare la vittoria per uscire a testa alta dalla competizione.

Gia l’inizio del match è in salita per gli uomini di banchi: Milano sbaglia troppo sia in attacco che in difesa concedendo troppi rimablzi agli avversari che da sotto canestro mettono a referto 9 canestri su 10. Nel secondo quarto l’armata del cska non si risparmia e fugge a +11 merito dell’alta percentuale da tre (66%) e di un ispirato Sasha Kaun che dopo venti minuti ha giá 14 punti a referto con l’83% dal campo mentre Milano invece continua a faticare a trovare il canestro. Nella terza frazione milano sospinta dal tifo cambia ritmo e segna più degli avversari grazie a Samuels e Brooks che segnano 9 e 7 punti in un quarto ma nonostante questo il divario è troppo grande. Milano non si perde d’animo e a 1′ 41″ dalla fone produce un parziale che gli permette di rientrare a -9 e oblliga Itoudis a chiamare timeout ma il CSKA amministra bene il finale fino alla fine.

MVP: Sasha Kaun che ha portato i suoi alla vittoria con 19 punti tirando con il 78%.

Migliore per Milano Samuels che con i 9 punti del terzo quarto aiuta i suoi a creare una piccola rimonta nel secondo tempo.

Tabellino:

Mosca: De Colo 8, Teodosic 4, Nichols 3, Jackson 8, Markoishvili 2, Korobkov, Vorontsevich 14, Kaun 19, Khryapa 4, Hines 6, Kirilenko 14

Milano: Ragland 6, Brooks 13, Gentile 15, Gigli, Cerella, Melli 9, Kleiza 7, Elegar 2, James, Hackett 4, Samules 18, Moss 5

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *