Euroleague – Goudelock trascina il Maccabi, il Panathinaikos supera senza difficoltà la Stella Rossa

andrew-goudelock-maccabi-tel-aviv-2016-10-13

Il Maccabi trova la prima vittoria in trasferta sul campo dello Zalgiris Kaunas e la trova conducendo la sfida dall’inizio alla fine.

Lo Zalgiris paga le palle perse (5 per Westermann e 4 per Jankunas) ma soprattutto la pessima percentuale da tre punti. I lituani infatti chiudono con un pessimo 9/33 per un 27% con il quale difficilmente si vince in Eurolega.
Il Maccabi invece viaggia trascinato dai punti del solito Goudelock (18 per lui, anche se con 5 perse) ben aiutato da un Sonny Weems sempre più in forma (16 per lui). Devin Smith è sempre pericoloso (17 punti) e vanifica la grande prova di Lekavicius. Numeri da quasi tripla doppia per il lituano che mette a referto 16 punti 8 rimbalzi e 6 assist.

Paradossalmente la differenza a rimbalzo è nettamente a favore dei padroni di casa (35-24) tuttavia il risultato finale è senza storia. 87-74 per gli ospiti che raddrizzano cosi il brutto avvio di Eurolega pareggiando il record sul 2-2

 

Dominio greco invece nella fida tra Panathinaikos e Stella Rossa, con il risultato finale di 70-59.
Partita mai in discussione con i padroni di casa che cavalcano la prestazione di Calathes (16+6+5) ma anche di un ispirato Gist da 17 punti.
Sotto i tabelloni domina Ioannis Bourosis da 12 punti e 8 carambole, mentre sono inutili i 15 punti di Kuzmic e i 12 di Bjelica. I serbi tirano con percentuali troppo basse (45% da 2 25% da3) per poter impensierire i greci molto concreti da due punti con un solido 23/38.
Il Panathinaikos allunga cosi il suo record sul 3-1 che risulta ottimo viste le turbolenze societarie degli ultimi tempi, mentre la Stella Rossa si ferma sul 2-2 che resta in ogni caso un eccellente risultato

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *