Euroleague – Girone B: Buona la prima per l’Olympiacos, l’Efes e Milano

 

olympiacos, vassilis spanoulis

 

Si è svolta la prima giornata di Eurolega nel gruppo B. Di seguito tutti i risultati della serata:

Olympiacos Piraeus – Cedevita Zagreb  76 – 61   (21-20; 17-15; 19-13; 19-13)

Senza problemi la prima partita nel girone B per l’Olympiacos che si sbarazza facilmente del modesto Cedevita per 76 a 61 dopo una partita comandata dall’inizio alla fine dagli ellenici. Autore di una grandissima prova Giorgos Printezis, che chiude il macth con all’attivo 20 punti e 8 rimbalzi; fondamentale anche l’approccio di Patric Young, autore di ben 16 punti e 6 rimbalzi. Sotto tono Spanoulis che ha chiuso appena con 5 punti; incolore invece la partita di Hackett che giocato quasi 20 minuti, ma senza lasciare alcuna traccia. La partita nella prima metà di gara è stata abbastanza equilibrata. Nella ripresa l’Olympiacos ha fatto valere le maggiori qualità tecniche e ha fatto sua la partita. Per gli ospiti da registrare una buonissima prova di Jacob Pullen e di Tomislav Zubcic autori rispettivamente di 18 e 16 punti.

Olympiacos Piraeus: Printezis 20, Young 16, Lojeski 14

Cedevita Zagreb: Pullen 18, Zubcic 16, Bilan 10

EA7 Emporio Armani Milano – Laboral Kutxa Vitoria  78 – 76  (17-23; 21-13; 23-10; 17-30)

Prima partita e prima vittoria per la nuova Olimpia Milano che in casa al Forum davanti al suo pubblico fa sua la partita. Dopo una metà gara regnata dall’equilibrio, Milano cerca di far sua la partita nel terzo quarto portandosi anche sul +15. Quando sembrava una partita ormai vinta, negli ultimi minuti Vitoria si rifà sotto sfiorando anche la vittoria, che sarebbe però stata immeritata.

 EA7 Emporio Armani Milano: McLean 13, Gentile 12, Simon 12

Laboral Kutxa Vitoria: Bourousis 13, James 13, Blazic 11

Limoges – Anadolu Efes Istanbul  77 – 89  (17-30; 20-17; 19-21; 21-21)

L’Efes  inizia la sua stagione europea nei migliori dei modi, vincendo sul campo dei francesi del Limoges, dopo una partita quasi mai sofferta. Mattatore della serata è stato sicuramente Diebler, autore di 21 punti con un 6/10 dal tiro dei tre punti. I turchi hanno subito preso l’inerzia della partita a loro favore, portandosi con 13 lunghezze di vantaggio al termine del primo quarto, per poi riuscire a gestire per tutto il restante incontro senza mai subire il ritorno dei padroni di casa. Per il Limoges da registrare la prestazione di Schaffartzik, capace di segnare 20 punti con un 4/5 dal tiro dei 6,75m.

Limoges: Schaffartzik 20, Traore 12, Boungou-Colo 12

Anadolu Efes Istanbul: Diebler 21, Saric 11, Batuk 11

                                                                              

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *