Euroleague: Galatasary e la beffa di Belgrado; De Colo “principe” del Cksa contro il Pana

teodosic

Quando si dice le partite al cardiopalma. Una sfida tutta decisa negli ultimi dieci minuti per il Galatasaray contro Belgrado, vittorioso 83-85. Dopo dieci minuti esattamente a specchio, prima 30 punti in dieci minuti per i padroni di casa e solo 17 per Belgrado, poi invece lo stesso risultato ma al contrario, le formazioni sono andate negli spogliatoi 47-47. Terzo quarto equilibrato e poi ultimi dieci minuti interminabili: continuo punto a punto; Guler ha fatto sognare il pubblico con tre dei suoi quattro punti messi a segno a uno e 34 dalla fine per l’83-80, ma Kuzmic e Jovic hanno restituito con l’83-84 e sempre Jovic ha infilato il punto della vittoria dalla lunetta facendo. Daye rimbalzo e tiro della “disperazione” da tre, ma niente da fare. Da evidenziare i suoi 24 punti e i 23  di Simonovic.

Galatasaray – Crvena Zvezda Mts Belgrade: 83-85 (30-17, 47-47, 67-69)

Galatasaray: Smith 4, Preldzic, Micov 1, Tyus 19, Thompson 4, Schilb 1, Pleiss 2, Daye 24, Guler 4, Diebler 4, Dentmon 12 , Koksal 8.

Crvena: Rebic ne, DAngubic 9, Mitrovic 1, Lazic 3, Simanic ne, Dobric ne, Simonovic 23, Jenkins 3, Guduric 11, Jovic 14, Kuzmic 11, Bjelica 10.

 

Cska-Pana: 81-77

Il Pana mette il naso avanti solo per qualche minuto, ma il Cska fatica per tutta la partita. Anche in questo caso lotta punto a punto nella seconda sfida della seconda giornata. Partito malissimo il Pana con appena due punti a segno rispetto ai padroni di casa, riesce poi subito a recuperare con Nichols a pochissimi punti, un piccolo divario che però viene mantenuto fino all’intervallo lungo con De Colo e Antonov. Sono De Colo e Teodosic a mantenere in linea il Cska nonostante i continui attacchi avversari che per un po’ sorpassano e danno il via agli ultimi dieci minuti con anche una lunghezza di vantaggio. Rivers e Nichols provano a scappare allungando al +5, ma è De Colo a portare in vantaggio la squadra e lasciare così la situazione fino alla fine.

Cska Mosca – Panathinaikos: 81-77 (22-19; 35-30; 57-58)

Cska: De Colo 20, Teodosic 6, Augustine 8, Fridzon 8, Jackson 9, Antonov, Vorontsevich 20, Higgins 4, Ayres ne, Khryapa, Kurbanov, Hines 6.

Panathinaikos: Singleton 8, Nichols 20, Rivers 16, Bochoridis 2, Calathes ne, Fotsis, Pappas 4, Feldeine 3, Gist 8, Charalampopoulos ne, Bourousis 3, Calathes n. 10.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *