Euroleague: Il Fenerbahçe di Melli e Datome passeggia sull’Olympiacos

Fenerbahçe Melli Datome Euroleague
Nicolò Melli e Gigi Datome – Carlos Calvillo per BasketItaly

Il Fenerbahçe di Nicolò Melli e Gigi Datome si ripropone come assoluto dominatore della regular-season 2018-19 della Turkish Airlines Euroleague. La compagine allenata da Zeljko Obradovic non ha avuto problemi a sbarazzarsi dell’Olympiacos per 90-75 nella sfida valevole per la 20ª giornata.

Le due debacle di inizio anno sono ormai dimenticate, con l’armata turca che viaggia tranquillamente prima in classifica, grazie a un bilancio di 18 vittorie e due sconfitte, due successi in più del Real Madrid, suo primo inseguitore.

I padroni di casa hanno fatto meno fatica del previsto a disfarsi di un Olympiacos che continua saldamente in zona Playoffs e si sta giocando un posto tra le teste di serie, con il vantaggio aumentato esponenzialmente fino a toccare il +20.

Bobby Dixon è stato l’MVP, grazie ai 13 punti, 10 assist e 2 rimbalzi, che gli sono valsi il 21 di valutazione. Il top-scorer è stato Erick Green con 17 punti. La guardia presa per sostituire l’infortunato di lunga durata Tyler Ennis contro la sua ex squadra ha inanellato la miglior prestazione in maglietta gialloblu, grazie a un tabellino impeccabile: 4/4 in triple (tre consecutive), 1/1 in tiri da due e 3/3 dalla lunetta.

Nicolò Melli e Gigi Datome hanno come sempre dato il proprio contributo: 6 punti, 3 rimbalzi, 3 assist e 3 recuperi per il reggiano e 4 punti, 3 rimbalzi e un assist per il sardo. L’unico assist di Gigi Datome è stato proprio per Nicolò Melli, che ha chiuso l’azione con una poderosa schiacciata tutta Made in Italy.

Da parte dell’Olympiacos, 4 uomini in doppia cifra, ma i ragazzi di David Blatt hanno pagato la giornata negativa di Georgios Printezis (0 punti) e la maggior precisione al tiro dei rivali.