Euroleague – Cadono il Cska e il Galatasaray, Llull è stratosferico e il Real Madrid supera il Panathinaikos

sergio llull 16-11-2016

Prima parte del doppio turno di Eurolega che si conclude non senza sorprese.
Parliamo del Cska Mosca che cade a sorpresa sul campo del Darussafaka col punteggio di 91-83.

Inizio molto negativo per i Russi che subiscono un 13-0 iniziale che poi si trasformerà in un 27-7 firmato principalmente da Wanamaker (che chiuderà con 18 punti 5 rimbalzi e 7 assist).
Il Cska con De Colo e Teodosic prova a rientrare in partita, e ci riesce, ma la rimonta sfuma sul finale quando le percentuali dall’arco condannano i russi alla prima sconfitta stagionale in Euroleague. Gran colpo in ottica classifica per il Darussafaka

Altra sorpresa, ma di minor entità, è la vittoria netta dello Zalgiris Kaunas contro il Galatasaray per 87-75
Grande partita di Brock Motum con 24 punti e 7 rimbalzi ben aiutato da un Westermann da 16+7+6. Il
Galatasaray paga l’inferiorità a rimbalzo (33-21 per i lituani) e la giornata storta di Daye. L’ex Pesaro chiude con un magro bottino da 3 punti, mente Guler è si il miglior realizzatore dei turchi con 15 punti ma mette a referto anche un pessimo 1/6 dall’arco non riuscendo cosi a contrastare la solida prova dei lituani

Incredibile battaglia a Madrid dove il Panathinaikos sfiora l’impresa perdendo in volata 87-84.
Dopo una partita incredibile Feldine (6/7 da 3 punti) commette una ingenuità che regala il possesso al Real Madrid che con Carroll dalla lunetta chiude la partita.
Ma la star indiscussa è Sergio Llull, sempre più candidato a Mvp di Eurolega. Per lo spagnolo 30 punti di una qualità incredibile, segnando sostanzialmente da ogni posizione. Niente da fare per gli ospiti nonostante un Calathes da 15 punti e 9 assist, tuttavia gli uomini di Pascual tornano a casa a testa altissima consapevoli di aver giocato un’ottima partita.
Nota dolente l’infortunio di Gist per un problema all’inguine. Presto per valutarne l’entità ma le sensazioni sono abbastanza negative

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *