Eurocup – Trento sfiora l’impresa a Lubiana

 Giuseppe Poeta (Trento)

 

Sfiora l’impresa Trento all’esordio in campo internazionale: si ferma sul ferro la conclusione di Baldi Rossi ad un secondo dal termine e la squadra di coach Buscaglia non riesce a chiudere vittoriosamente l’incontro che aveva ben condotto per i primi due quarti. Buona la partenza, con Wright in gran evidenza ben supportato da Sanders. Poi un po’ la stanchezza, sicuramente una fase difensiva non eccellente che ha consentito la rimonta degli sloveni, che hanno ben attaccato e perforato con ottime percentuali (14/22 da tre a fine partita) la zona trentina. Anche l’inizio dell’ultimo quarto è favorevole ai locali che volano sul 91-81. È il momento in cui rientrano in scena Poeta e Wright e l’Aquila riesce a pareggiare i conti (91-91), per poi gestire anche l’ultimo possesso, dopo l’1/2 dalla lunetta del Wright “sloveno”, negli ultimi 9 secondi, ma come già detto ultima conclusione errata di Baldi Rossi.

Già detto della fase difensiva, invece buone le percentuali in attacco con il 60% da due ed il 50% da tre, con superiorità sotto i tabelloni ( 32 rimbalzi vs 26).
Prossimo impegno europeo per Trento, esordio internazionale casalingo, con i tedeschi dell’Oldenburg che ha perso in serata a Bonn.

OLIMPIA LUBIANA – TRENTO 98-97 ( 22-26, 48-52, 73-71)
Olimpia Lubiana: Wright 18, Rupnik 7 , Hrovat , Mesicek 8, Nikolic 3 , Vucetic 2 , Lopornik 16, ,Lesic 17 , Zagorac 13 , Mahkovic , Zakis 4 , Cancar . Allenatore: Potocnik.

Trento:Poeta 11, Sanders 13, Pascolo 16 , Baldi Rossi 3, Forray 3 , Lofberg 4, Flaccadori 6 , Sutton 9, Lockett 8 , Lechthaler 2, Wright 22. Allenatore: Maurizio Buscaglia

 

Massimo Fuiano

Redazione Basketitaly.it

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *