EL Gruppo E: Scappa il Barça,risorge l’Oly,colpo dell’Efes!

Analizziamo come di consueto le partite del turno d’Eurolega per quanto riguarda il Gruppo E.

Iniziamo dalla vittoria in terra greca del Barcellona a spese del Panathinaikos Atene (56-63). Catalani che restano in vetta,ancora imbattuti nel girone.Incontro che si indirizza a favore degli ospiti già nella seconda frazione,con i ragazzi di Pascual che non si lasciano più riprendere fino alla sirena finale.Protagonisti assoluti del match sono Papanikolaou (14 punti) e Huertas (17 punti). Ai padroni di casa non basta l’ottima performance di Diamantidis e Lasme,entrambi a quota 13 punti.

 

Passiamo ora alla vittoria interna dei campioni in carica dell’Olympiacos ai danni dell’Unicaja Malaga (73-55).Biancorossi che prendono il largo nella terza frazione di gioco e chiudono il match senza troppi affanni.I migliori tra i greci risultano Printezis (16 punti e 6 rimbalzi) e Dunston (12 punti e 6 rimbalzi),ma l’ottima distribuzione di punti condita da ottime percentuali al tiro e il dominio al rimbalzo fanno la differenza.Tra gli iberici l’unico a salvare l’onore è Caner-Medley (11 punti,8 rimbalzi per un totale di 20 di valutazione).

 

Concludiamo con il blitz esterno dell’Efes Istanbul che espugna il parquet del Laboral Vitoria (66-72).Turchi che vanno in fuga nel terzo quarto e resistono grazie ad un’ottima difesa nell’ultima parte del match.Grande prova di Vasileiadis che dà il via al break decisivo (15 punti) e di Savanovic (8 punti,9 rimbalzi e 5 assist).Nei padroni di casa spiccano le prove di Pleiss (14 punti) ed Heurtel (13 punti).

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *