fbpx

Euroleague – È buio pesto per il Fenerbahce, battuto anche a Tel Aviv

Continua il momento nero del Fenerbahce. Gli uomini di Obradovic sono nettamente sconfitti in casa del Maccabi Tel Aviv per 67-55 portando a ben 4 (su 5 partite) le sconfitte in questo avvio di Euroleague.

Partita non memorabile tra le due formazioni con il gioco del Maccabi capace di mettere a nudo le enormi difficoltà dei turchi. Malissimo la percentuale al tiro dalla corta distanza (26.5%) ed una sonora mazzata a rimbalzo con un netto 44-31 in favore del Maccabi.

Il match procede su un binario a senso unico con il Maccabi che dilaga e vola sul +23 in avvio di terzo periodo. Con la partita ormai in ghiaccio, Datome e compagni tentano di risalire e con grande dedizione e caparbia riescono a risalire fino al -5 (59-54) a 2’20’’ dalla fine. Poi gli errori di Datome, Sloukas e soprattutto i rimbalzi in attacco degli avversari con Black e Acy sanciscono la definita caduta degli uomini di Obradovic.

Gigi Datome è comunque tra i migliori dei suoi con 9 punti (1/4 da 2 e 2/5 da 2) e 8 rimbalzi ed un minutaglie (30:26) che è stato secondo solo a Nando De Colo, autore invece di 13 punti.