Home Coppe Europee #Euroleague2021: Il Barça rimonta e batte il Baskonia di un super Achille Polonara
Baskonia Achille Polonara

#Euroleague2021: Il Barça rimonta e batte il Baskonia di un super Achille Polonara

0

Continua il momento di forma incredibile di Achille Polonara, ancora una volta il migliore in campo del Baskonia. Questa volta però la sua eccellente prestazione non è bastata alla compagine di Dusko Ivanovic, che nella sfida valida per la sesta giornata di Turkish Airlines Euroleague si è vista sopraffatta dal Barça per 71-72.

Gli uomini di Sarunas Jasikevicius sono partiti meglio, anche se il Baskonia si è sempre mantenuto in partita. Dopo un primo quarto chiuso sul 19-20 a favore dei catalani, le due squadre sono andate negli spogliatoi sul 37-39. Alla fine del terzo parziale, i baschi hanno ritrovato il vantaggio, riuscendo ad ampliarlo fino +9 in corso dell’ultimo decisivo quarto, complici anche i punti e le belle giocate di Achille Polonara. Negli ultimi due minuti di patita, però, il Baskonia ha dilapidato il suo vantaggio per vedersi sorpassato dal Barça, sospinta da un Kyle Kuric clutch.

Tante palle perse (22 per il Baskonia e 19 per il Barça) hanno caratterizzato una sfida tesa e sentita, come ogni derby iberico in Eurolega. Il Barça ha acciuffato il quinto successo in sei partite, che lo proietta in testa alla classifica assieme allo Zalgiris Kaunas, mentre per il Baskonia, che deve recuperare due partite, si tratta della seconda sconfitta.

Achille Polonara è stato ancora una volta il migliore dei suoi, con 14 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e 20 di valutazione in 34 minuti in campo. Da segnalare una schiacciata di potenza e atletismo, che verrà inclusa sicuramente negli highlights della giornata, e probabilmente in quelli della stagione.

Per il Baskonia bene anche Zoran Dragic, che ha messo a referto 15 punti. Da parte del Barça, invece, l’MVP è stato il solito Nikola Mirotic, autore di 18 punti e 7 rimbalzi (27 di valutazione). Da parte dei catalani, praticamente tutti gli uomini utilizzati da Jasikevicius hanno dato il proprio contributo, mettendo a segno almeno in canestro. Il gioco corale imposto dal coach lituano sta dando i suoi frutti.