Home Coppe Europee EuroLeague A Belgrado è arrivato un’altro pesante ko per il Bayern di Diego Flaccadori

A Belgrado è arrivato un’altro pesante ko per il Bayern di Diego Flaccadori

0
Diego Flaccadori Bayern
Diego Flaccadori (Bayern Monaco) – Carlos Calvillo per BasketItaly

Arriva un altro pesante ko per il Bayern Monaco nella 17° giornata di Turkish Airlines Euroleague. Dopo aver preso 25 punti in casa, dallo Zalgiris, ne subisce 30 a Belgrado dalla Stella Rossa. La squadra di coach Radonjic arriva alla Stark Arena priva del suo capitano Danilo Barthel, il migliore in campo nella sconfitta contro i lituani. Dopo un 6-0 iniziale firmato Greg Monroe, che faceva ben sperare i tifosi della squadra bavarese, c’è stata una forte reazione dei locali, che hanno stretto le maglie in difesa. Un parziale di 10-0 che ha lasciato a bocca asciutta gli ospiti per quasi 5′, è l’inizio della fuga della squadra serba. I tedeschi non sono mai riusciti a ritornare in partita. Un fallo ingenuo di Koponen sulla preghiera di Lorenzo Brown, manda quest’ultimo in lunetta per un glaciale 3/3. I padroni di casa, quindi arrivano all’intervallo 25-13. Al rientro degli spogliatoi la musica non cambia, la Stella Rossa difende forte e non consente tiri facili in area agli avversari (19/42) e la cosa si fa drammatica se il tiro dall’arco non entra (4/21). Dall’altra parte del campo, i serbi girano bene la palla (21 assist) e riescono spesso a trovare il mismatch favorevole, uno di questi vede protagonista il grosso centro Vladimir Stimac contro Diego Flaccadori, che riuscirà a fermarlo solo con un antisportivo. La difesa del Bayern, comunque, non è esente da colpe per i canestri facili subiti in area (27/43). Punteggio finale 93-63 per i padroni di casa, che finiscono con ben 5 uomini in doppia cifra (Punter, Brown, Davidovac, Baron e Stimac).

MVP della partita è Lorenzo Brown, il più utilizzato, con 28′ in cui ha riempito il suo tabellino più che poteva: 15 punti (3/10, 0/1, 9/9), 6 rimbalzi, 7 assist, 3 recuperi, 2 perse per 26 di valutazione.

Nuovi career-highs per Greg Monroe in Turkish Airlines Euroleague, sia come punteggio (20) che come valutazione (28).

Ottima partita anche per l’ex virtussino Kevin Punter: 15 punti (4/9, 1/3, 4/4), 1 rimbalzo e 3 assist con career-high di valutazione (14) in Eurolega.

In questa partita si sono incontrati da avversari Diego Flaccadori e Nikola Jovanovic, che lo scorso anno giocavano insieme a Trento. Il centro serbo è rimasto in campo solo 5′, prendendo 2 rimbalzi e facendo 1 viaggio in lunetta, ma il suo 0/2 non ha causato inconvenienti alla sua squadra, che nell’occasione ne è uscita brillantemente con un rimbalzo e canestro di Branko Lazic. Diego, invece, stasera è stato utilizzato da play, per fare rifiatare un po’ Maodo Lo e per dare un po’ di energia alla squadra. Ha giocato 13′ e ha segnato 5 punti (0/3, 1/2, 2/4), più 1 rimbalzo e 1 palla persa.

CRVENA ZVEZDA MTS BELGRADE – FC BAYERN MUNICH 93-63 (25-13/ 53-31/ 71-46)

Stella Rossa: Kuzmic 9, Punter 15, Brown 15, Davidovac 13, Lazic 6, Baron 10, Dobric, Jagodic-Kuridza 7, Jenkins 3, Simanic 2, Jovanovic, Stimac 13

Bayern: King, Koponen 6, Monroe 20 , Lucic 11, Lo 6, Dedovic, Zipser 6, Nelson, Flaccadori 5, Lessort 2, Huestis 2, Radosevic 5