fbpx

EuroCup: in Slovenia la Leonessa non ruggisce, contro Lubiana finisce 73-62

Cade ancora la Germani Basket Brescia. In Slovenia la squadra di Esposito perde 73-62 contro l’Olimpija Lubiana, che in classifica, per quanto riguarda il gruppo C, accorcia eccome.

Nelle fasi iniziali dell’incontro, nonostante qualche disattenzione disciplinare di troppo e seppur di una sola lunghezza, sono gli ospiti ad aggiudicarsi il parziale. Brescia si porta subito in vantaggio sfruttando anche le 4 triple messe a segno contro lo zero su 6 tentato dagli avversari di giornata.

Nel secondo quarto però la partita gira. I padroni di casa sloveni ribaltano completamente la situazione iniziale: la Germani finisce con il perdere ben 7 palle, contro 3 degli avversari; inoltre in fase offensiva troppi errori, soprattutto dalle bocche di fuoco che falliscono tutte le triple tentate favorendo la rimonta di Lubiana. Alla pausa lunga il punteggio è di 38 a 26.

Al rientro sul parquet, sembra esserci una svolta, gli uomini di coach Esposito sono più bilanciati in ambe due le fasi e riescono ad aggiudicarsi il parziale 17-13.  È solo un’illusione però, dopo un buon break che porta il risultato sul 38-35, Abass si spegne nuovamente e grazie a un digiuno a canestro di più di 8 minuti, Lubiana guida ancora il match.

Negli ultimi dieci minuti di gioco, è il capitano Moss a prendersi le redini della squadra e a tentare di mantenere per lo meno il vantaggio sulla differenza reti. Horton non è d’accordo, con due brutte palle perse, Brescia perde la partita e pure la differenza a canestro.

Lubiana ne approfitta e si porta alle spalle dei biancoblu, che settimana prossima contro Nanterre, sono alla prova di maturità.

Vincenzo Esposito, Germani Brescia, 19/11/19