EuroCup: l’Andorra di Michele Vitali cade a Belgrado

Michele Vitali
Michele Vitali – Laura Cristaldi per BasketItaly

Il MoraBanc Andorra di Michele Vitali è sceso in campo sull’ostico parquet della Stella Rossa Belgrado in occasione del terzo turno di EuroCup, dopo la sconfitta rimediata a Istanbul contro il Galatasaray e la comoda vittoria della scorsa settimana contro la Leonessa Brescia. Alla fine si sono imposto i serbi per 85-79 al termine di una sfida intensa.

Nonostante la prestazione negativa di domenica in campionato, il coach Ibon Navarro ha puntato ancora su Vitali, inserendolo in campo con il quintetto iniziale, e l’azzurro ha segnato subito il primo canestro dell’incontro. Il Crvena Zvezda si è portato subito avanti 10-4, ma l’Andorra ha rimontato, chiudendo il primo parziale avanti 15-17. Stella Rossa ispirata nel secondo quarto e capace di ribaltare il marcatore con un parziale di 9-0. l’Andorra non si è arreso, e una tripla del ceco David Jelinek ha riportato gli uomini del principato in vantaggio. Tre triple consecutive dei padroni di casa hanno cambiato nuovamente il panorama, permettendo alla compagine serba di andare all’intervallo sul 44-33.

l’Andorra ha rimontato nel terzo parziale, toccando quota -2 sul 49-47, ma dall’altra parte un indemoniato Joe Ragland si è reso pericoloso permettendo ai suoi di mantenersi avanti. Tre tiri liberi di Michele Vitali, rientrato in campo, hanno permesso alla compagine che gioca in ACB di mantenersi in partita e una tripla di Whittington ha chiuso il terzo quarto sul 60-58. La Stella Rossa ci ha provato a scappare nel marcatore, ma la squadra ospite ha tenuto duro. Un 3+1 di Mouhammad Faye ha rilanciato la squadra serba, ma John Shurna e Andrew Albicy hanno continuato a pungere. Stella Rossa più attenta in difesa nelle fasi finali della sfida, e una tripla di Ragland con un minuto ancora da giocare ha chiuso virtualmente l’incontro. Una tripla di Jelinek e il canestro successivo di Albicy hanno mantenuto viva la sfida fino agli ultimi istanti, ma per l’Andorra ormai il destino era segnato.

  • Stella Rossa: Joe Ragland (24 punti, 8 assist), M. Faye (18 punti, 11 rimbalzi)
  • Andorra: David Jelinek (18 punti, 4 rimbalzi), Andrew Albicy (10 punti, 12 assist, 5 recuperi), Michele Vitali (5 punti, 2 rimbalzi, 1 assist)