7DAYS EuroCup: Un super Gamble mantiene la Virtus a punteggio pieno

Fonte:Facebook/Virtus Bologna

Dopo le prime due uscite vincenti, la Virtus Segafredo Bologna ospita al Paladozza il MoraBanc Andorra per la terza giornata di 7DAYS EuroCup. Contro gli spagnoli, dopo un inizio così così arriva il settimo successo stagionale per i bolognesi, che vincono 87-72

Nel primo quarto i padroni di casa soffrono più del dovuto, anche a causa di un’Andorra praticamente perfetta dall’arco. Clevin Hannah parte fortissimo e porta ad un primo mini allungo gli ospiti, recuperati però da 6 punti consecutivi di Julian Gamble e il canestro di  Kyle Weems regalino il primo vantaggio Virtus. Gli ultimi 3 minuti del quarto però sono da panico per gli emiliani, che scivolano fino al -11.

Il secondo quarto inizia con la tripla di Stefan Markovic che prova a dare la scossa ai suoi. Ma è Gamble l’uomo più in palla dei suoi e con altri due canestri (100% da 2 alla sirena) porta i bianconeri a sole due lunghezze di svantaggio. Si procede punto a punto fino al sorpasso a meno di un minuto dalla fine della frazione, dove i due liberi di Vince Hunter e la tripla di Teodosic fissano il risultato sul 43-38 dopo il secondo quarto.

Al rientro dall’intervallo lungo, Bologna da lo strappo decisivo alla partita. I primi 4 minuti in realtà mantengono il risultato piuttosto equilibrato, con un divario mai più largo di 5 punti; ma negli ultimi 180 secondi ancora lo scatenato Gamble e due triple di capitan Baldi Rossi allargano il punteggio fino al +15.

L’ultimo quarto vede i padroni di casa fare Accademia e legittimare il successo: subito una tripla di Gaines per ribadire il la differenza di valori in campo ed Andorra non rientra più in partita, che scivola fino alla sirena sul doppio vantaggio. Questa Virtus non sa perdere.