Home Coppe Europee Eurocup – Le parole di Menetti e Cinciarini dopo la sconfitta di Reggio Emilia contro Strasburgo

Eurocup – Le parole di Menetti e Cinciarini dopo la sconfitta di Reggio Emilia contro Strasburgo

0

La Grissin Bon ieri sera è caduta per la prima volta in 4 gare al PalaDozza sotto i colpi di Strasburgo, ancora imbattutta sia in coppa che in campionato. In sala stampa coach Menetti e il play azzurro Cinciarini hanno riconosciuto la superiorità dell’avversario transalpino, ma non hanno cercato alibi sulla stanchezza palesata dopo i tre incredibili overtime di Varese sabato scorso.

 

«Sapevamo a cosa andavamo incontro – ha chiosato il coach biancorosso Max Menetti – Strasburgo ci ha lavorato ai fianchi per tutta la partita, impedendoci di giocare. Abbiamo commesso degli errori banali che ci sono costati caro, come dei tiri da 3 lasciati aperti e delle sciocchezze sulle rimesse laterali. Dobbiamo imparare a giocare contro questo tipo di difese e ambire a questi livelli di pallacanestro, ora siamo ancora all’inizio del nostro percorso di crescita. Taylor? Erano 5 mesi che non calcava il parquet, ma si è messo a disposizione della squadra senza strafare, per me è stato un esordio positivo al di là delle cifre».

«Abbiamo affrontato una squadra imbattuta uscita dal qualifying round di Eurolega, sapevamo che sarebbe stata dura – ha ammesso Andrea Cinciarinima il nostro è un girone molto equilibrato, si deciderà tutto al ritorno. Siamo andati al riposo sul +7, ma nel terzo parziale non ci hanno concesso più uno spazio in difesa e nei minuti finali è mancato il giusto focus sulla partita per strappare i due punti. Purtroppo brucia perdere in coppa dopo la bella gara di Varese».

 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata