Champions League: nella gara di andata di ottavi di finale tra Le Mans e Bologna vince la parità

Parità assoluta in Francia, dove Virtus e Le Mans lottano punto a punto, con il punteggio fissato sul 74 pari grazie al tap-in finale di Moreira. C’era grande attesa per il debutto di Mario Chalmers, che in 11 minuti chiude con 7 punti e 3 assist.

Partenza equilibrata, prima del debutto in maglia bianconera per Chalmers, che si presenta con buone giocare e il primo quarto si chiude sul 24-21 Virtus.
Nel secondo quarto kravic prende per mano la Virtus che prova ad allungare, anche grazie alle giocate di Taylor, arriva sul +6, ma subisce il rientro dei francesi e all’intervallo lungo è 40-38 per Bologna.

Parte forte la Virtus nel terzo quarto, Taylor continua la sua ottima partita è Bologna riprova l’allungo, toccando il +8. Ancora una volta però subisce il rientro di Le Mans. All’ultima sirena si arriva sul 59-55 Virtus grazie alla giocata finale targata Chalmers-Kravic.
Ultimo quarto dove la Segafredo perde leggermente il controllo della partita è Le Mans trova un inatteso vantaggio (66-64). Un parziale di 5-0 riporta avanti gli uomini di Sacripanti, prima del finale punto a punto. Le Mans con Ray segna tre tiri liberi per il +2 francese, ma Moreira non ci sta e con un gap-in finale finale fissa il punteggio sul 74-74.

La sfida si deciderà nella gara di ritorno mercoledì 13 marzo al PalaDozza.