7Days EuroCup: la Leonessa ruggisce ancora in Europa. Un ottimo Miller-McIntyre non basta all’Olimpija Lubiana

Luca Vitali ha messo sul parquet bresciano le doti da capitano necessarie a riagganciare un’Olimpija Lubiana sopra di 14 punti

Altra importante vittoria in Europa per coach Esposito e i suoi ragazzi. A farne le spese questa sera è l’Olimpija Lubiana che torna in patria dopo una discreta prestazione in terra bresciana. 78 – 71 il punteggio finale di un match infrasettimanale non propriamente esaltante. La Germani scende in campo con molta calma e subisce il repentino tentativo di fuga abbozzato già nel primo quarto da una tutt’altro che irresistibile Olimpija. Tanti gli errori commessi questa sera da ambo le parti, frutto di una generale mancanza di lucidità. Interessante tuttavia la prestazione atletica e realizzativa del numero 10 di Lubiana, Codi Miller-McIntyre, top scorer questa sera con 21 punti totali e un 7/13 dal campo. Prestazione non sufficiente, tanto quanto quella del compagno Jaka Blazic (18 punti e 7/12), a fermare l’acume tattico di coach Esposito che a metà tempo ha tenuto a rimarcare ai microfoni della Lega l’impossibilità a concere ulteriori quaranta punti negli ultimi venti minuti di gioco. Obiettivo centrato alla perfezione, grazie a un netto miglioramento nell’attenzione in difesa e alle fiammate di Lansdowne e Horton nei momenti chiave del testa a testa.

Consegnata agli archivi la seconda vittoria consecutiva in EuroCup, la Germani Brescia può concentrarsi sulla trasferta di sabato sera in terra triestina. L’aver dosato le energie fisiche questa sera dovrà portare necessariamente a una prestazione convincente quanto quella di domenica contro la Dolomiti Energia Trento per rimanere agganciati al lotto di inseguitrici della imbattuta Virtus Bologna. Sognare non costa nulla, per questa sera, alla Leonessa bianco-blu. A coach Esposito il compito di tracciare la via per continuare il trend positivo e di conseguenza cullare i sogni dei tifosi.