Playoff A2: Rieti raddoppia e va sul 2-0, Forlì ancora ko per 66-61.

L'immagine può contenere: 1 persona, sta praticando uno sport

Foto da pagina Facebook Npc Rieti

A distanza di due giorni dal 74-71 di gara-1, il copione del secondo atto tra Zeus Energy Group Rieti e Unieuro Forlì è esattamente il medesimo: la squadra allenata da Marcelo Nicola lotta per tutti i 40′, ma crolla nel finale, cadendo per 66-61 battuta dalla squadra di coach Alessandro Rossi, più attenta nei dettagli, soprattutto quelli nel quarto finale quando Forlì, sul 56-55 per la squadra laziale, getta tre palloni consecutivi, subisce cinque punti di Bobby Jones e un canestro di Giovanni Carenza per il 63-55 a 3′ dalla fine che manda anticipatamente i titoli di coda sul match. Vero, l’Unieuro ha toccato il -4 poi con De Laurentis sul 65-61, ma solo a 30” dalla fine e Rieti ha potuto controllare fino al termine.
Un primo tempo che è stato combattuto, chiuso avanti dai padroni di casa 34-32. La squadra laziale ha allungato nel terzo periodo con un 17-11 di parziale per il 51-43 dopo 30′ di gioco. Jacopo Giachetti e Kenny Lawson hanno portato linfa e ossigeno alla squadra romagnola che si è portata sul -1, prima degli episodi precedentemente narrati.

Gara-3 in programma venerdì 3 maggio alle 20:30 alla Unieuro Arena di Forlì: Rieti per chiudere la serie e affrontare la vincente di Treviso-Trapani (serie sul 2-0 per i veneti), mentre la formazione romagnola per allungare ovviamente la serie.

Per Rieti 14 di Antino Jackson e 17 di Bobby Jones con 14 rimbalzi ed 11 falli subiti.

Per Forlì 21 di Kenny Lawson e 15 di Jacopo Giachetti.