fbpx

Playoff A2: primo quarto decisivo, l’Orlandina piazza il 2-0 battendo Ravenna 100-83.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che praticano sport e campo da basket

Foto da pagina facebook Orlandina Basket

Dopo il 94-79 del primo match della serie, anche in gara-2 la Benfapp Capo d’Orlando sconfigge l’OraSì Ravenna Basket Piero Manetti portandosi sul 2-0 nella serie di A2 playoff.

100-83 il finale del PalaSikeliArchivi con l’Orlandina a dominare la gara dall’inizio alla fine.

Primo quarto è stato in sostanza nella metà campo difensiva un incubo per Ravenna, una gioia per gli occhi per i tifosi della squadra di Marco Sodini che al 10′ si è ritrovata avanti sul 36-18 con Joe Trapani in un lampo a 12 punti e nel primo parziale i paladini tiravano 4/6 da tre, 6/8 da 2 e 12/12 ai liberi. In avvio di secondo quarto i siciliani toccano anche il +20 (41-21, tripla di Matteo Laganà), poi Adam Smith ricuce parzialmente il divario e si va alla pausa lunga sul 61-46.
La gara sembra già indirizzata, con i padroni di casa dominanti a rimbalzo e mortiferi al tiro, mentre la compagine allenata da Andrea Mazzon non riesce ad accendersi (80-56 al 27′ sui liberi di Parks). Smith ricuce fino all’80-64 del 30′ , ma la Benfapp continua a vedere il canestro largo e con gran gioco dei suoi effettivi al 34′ ha già superato quota 90 punti segnati (92-70) con il garbage time della gara già iniziato.

Gara-3 è in programma al Pala De Andrè di Ravenna giovedì 2 maggio alle 20:30.

In casa Orlandina, prova maiuscola di Brandon Triche con 23 punti (11/12 ai liberi), 5 rimbalzi, 8 assist e 9 falli subiti per 33 di valutazione. 17 di Laganà e Joe Trapani, 14 di Parks.
Per Ravenna 31 di Adam Smith (10/10 ai liberi, ma 6 palle perse), 13 di Matteo Montano.